Mutuo Acquisto a Tasso Fisso Last Minute

Cambia preventivo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutui Banco BPM

4,5 su 5 stelle 
244 voti


Rata e TAEG
590,67 - 2,13%
Calcolati per richiedente di 35 anni, impiegato a Milano, importo mutuo € 140.000, durata 25 anni, valore immobile € 220.000
Calcola il tuo preventivo personalizzato
I Vantaggi
Esclusivo online
Ampia offerta polizze facoltative
Ampia rete filiali
Per chi è pensato
Privati che non abbiano superato 80 anni alla scadenza del contratto.
Finalità consentite
Acquisto prima casa
Acquisto seconda casa
Tipo prodotto
Tasso Fisso
Importo finanziabile
Fino all’80% del valore dell’immobile, considerando come tale il minore tra il valore commerciale (come certificato dalla perizia) e quanto dichiarato nel preliminare (compromesso) di compravendita o nella proposta di acquisto, per l’acquisto di immobili adibiti ad uso civile abitazione, che deve trovare corrispondenza nell'atto di compravendita.
Durate previste
10, 15, 20, 25, 30 anni
Calcolo tasso
Parametro di riferimento EUROIRS correlato alla durata del finanziamento più spread: mutuo indicizzato all’IRS di periodo con spread pari a:
-+ 0,15% valido per le durate da 10 a 20 anni;
-+ 0,40% valido per le durate oltre 20 e fino a 25 anni;
-+ 0,50% valido per le durate oltre 25 e fino a 30 anni.

IRS - Interest rate swap ovvero EUROIRS più prossimo per scadenza a quella del periodo a tasso fisso:
- 10 anni, IRS* a 10 anni;
- oltre 10 anni e fino a 12 anni, IRS* a 12 anni;
- oltre 12 anni e fino a 15 anni, IRS* a 15 anni;
- oltre 15 anni e fino a 20 anni, IRS* a 20 anni;
- oltre 20 anni e fino a 25 anni, IRS* a 25 anni;
- oltre 25 anni e fino a 30 anni, IRS* a 30 anni.
* Quotazione lettera rilevata il 2° giorno lavorativo TARGET antecedente la data di stipula.

Le condizioni riportate sono valide per richieste pervenute entro il 31/12/2018 e stipulate entro il 28/02/2019.
Dettaglio spese iniziali
- istruttoria: 600€
- perizia tecnica (eseguita esclusivamente dalla rete terza di periti incaricati dalla banca):
-a cespite: 320,00€
Dettaglio spese ricorrenti
- incasso rata: 1,00 €
- variazione/restrizione ipoteca: spese per rilascio atto di assenso (lettera e minuta atto) richiesto dalla parte mutuataria o in caso di cancellazione ipotecaria: 175,00 € o nei casi di riduzioni / restrizioni ipotecarie, postergazioni ed atti analoghi: 250 €
- Spese di rinnovazione dell’ipoteca: 0,500% calcolato sul debito residuo del mutuo, applicate per l’eventuale rinnovazione della garanzia ipotecaria prima della scadenza dei 20 anni dalla data della prima iscrizione, qualora risultino ancora in essere delle ragioni di credito a favore della banca
- Accollo mutuo: 0,500% sul debito residuo o minimo 200 € o massimo 350 € oltre ad eventuali spese notarili, di registrazione, etc.
- Avvisatura rata: 1,25 € (applicate solo nel caso in cui la rata non venga pagata mediante addebito su un conto corrente acceso presso l’istituto erogante)
- Spese per richieste di certificazione /documenti catastali, legali, contabili, interessi: 1,25 €
Assicurazioni
Assicurazione immobile:
L'unità immobiliare offerta in garanzia deve essere assicurata, a cura del richiedente, contro i rischi di incendio, fulmine, scoppio e caduta di aeromobile per un importo pari al valore di ricostruzione a nuovo indicato in perizia.
Il cliente può acquistare tale copertura presso primarie compagnie assicurative, con vincolo di polizza a favore della banca, o direttamente presso la banca.
Penale per estinzione anticipata
Nessuna penale sarà applicata nel caso di estinzione anticipata totale e/o parziale.
Garanzie richieste
Garanzia ipotecaria di 1° grado. L’iscrizione ipotecaria è pari al 150% del capitale erogato.
Istante erogazione
Erogazione all'iscrizione ipotecaria
Note
Al momento della stipula il cliente deve sostenere costi relativi a servizi prestati da soggetti terzi:
- Perizia tecnica: non si accettano perizie non effettuate dalla rete terza incaricata dalla Banca.
- Istruttoria: eseguita dalla Banca.
- Adempimenti notarili: a carico del Cliente nella misura richiesta dal Notaio.
- Imposta sostitutiva (ove sia stata manifestata l’opzione per la sua applicazione – DPR 601/73 e successive modifiche ed integrazioni): o 0,250% per mutui destinati all’abitazione principale o per necessità finanziarie non finalizzate. o 2,000% per mutui destinati ad investimenti immobiliari residenziali diversi dalla prima abitazione AVVERTENZA: l’imposta sostitutiva assolve agli obblighi delle imposte di bollo, registro ed ipotecarie
- Tasse ipotecarie: vedi imposta sostitutiva.



Avvertenza: il preventivo riportato è aggiornato a oggi domenica 9 dicembre 2018 e è stato calcolato sulla base dei dati forniti dalla Banca e dei valori dei tassi Euribor e IRS fonte Il Sole 24 Ore ed è da intendersi come di carattere meramente indicativo e non impegnativo. Il calcolo del TAEG - il costo percentuale complessivo del mutuo - è effettuato secondo i criteri dettati dal provvedimento sulla Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari di Banca d’Italia del 9 febbraio 2011, con l'obiettivo di rendere coerenti e comparabili le offerte di mutuo proposte dai diversi Istituti. Leggere attentamente i documenti "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" e il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" forniti dalla Banca prima della stipula dell’atto di mutuo per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo. La concessione del mutuo è subordinata alla valutazione e approvazione della Banca erogante.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2018 FairOne S.p.A. - P. IVA  
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora