Mutuo Surroga Tasso Fisso Iniziale con Opzione Surroga - Area1

Cambia preventivo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutui BPER

4,7 su 5 stelle 
24 voti


Rata e TAEG
536,09 - 1,32%
Calcolati per richiedente di 35 anni, impiegato a Milano, importo mutuo € 140.000, durata 25 anni, valore immobile € 220.000
Calcola il tuo preventivo personalizzato
I Vantaggi
Esclusivo online
Istruttoria e perizia gratis
Spese notarili gratuite
Ampia rete filiali
Ampia offerta polizze facoltative
Per chi è pensato
Persone fisiche (singolarmente o in cointestazione) che alla scadenza del mutuo non abbiano più di 75 anni.
Finalità consentite
Surroga
Tipo prodotto
Tasso Misto
Importo finanziabile
Pari al debito residuo del mutuo originario, fino all’80% del valore dell’immobile derivante da perizia (minimo € 40.000).
Durate previste
15, 20, 25, 30 anni
Calcolo tasso
Mutuo a tasso fisso inziale con opzione: decorso il periodo iniziale a tasso fisso, il mutuo prosegue automaticamente a tasso variabile. Nel periodo a tasso variabile, il cliente ha la possibilità, alle scadenze previste in contratto, di richiedere l’applicazione di un tasso fisso (opzione) per un periodo massimo di 5, 10 o 15 anni.
Pre-ammortamento massimo 36 mesi (compresi nella durata massima del finanziamento di 360 mesi).

Per mutui con importo finanziato fino al 50% del valore dell’immobile:
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 10 anni: tasso 1,34%
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 15 anni: tasso 1,34%
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 20 anni: tasso 1,50%

Per mutui con importo finanziato fino al 70% del valore dell’immobile:
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 10 anni: tasso 1,37%
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 15 anni: tasso 1,37%
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 20 anni: tasso 1,53%

Per mutui con importo finanziato fino all'80% del valore dell’immobile:
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 10 anni: tasso 1,55%
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 15 anni: tasso 1,55%
- per un periodo iniziale a tasso fisso di 20 anni: tasso 1,69%

Nel periodo a tasso variabile il tasso è pari all'indice EURIBOR 3 mesi (media mese precedente) arrotondato al decimale superiore, più lo spread:
Per importo finanziato fino al 60% del valore immobile:
- per durata fino a 10 anni: 1,00%

Per importo finanziato fino all'80% del valore immobile:
- per durata fino a 10 anni: 1,15%
- per durata fino a 20 anni: 1,25%
- per durata fino a 25 anni: 1,45%
- per durata fino a 30 anni: 1,65%

Nel periodo a tasso fisso, in caso di esercizio dell’opzione il tasso è pari all'indice IRS 5, 10 o 15 anni, arrotondato al decimale superiore, più lo spread.
Per importo finanziato fino al 60% del valore immobile:
- per durata fino a 10 anni: 1,00%

Per importo finanziato fino all'80% del valore immobile:
- per durata fino a 10 anni: 1,15%
- per durata fino a 20 anni: 1,25%
- per durata fino a 25 anni: 1,45%
- per durata fino a 30 anni: 1,65%
Dettaglio spese iniziali
Spese istruttoria: € 0.
Spese perizia: € 0.
Dettaglio spese ricorrenti
Incasso rata: € 1 mensili
Invio comunicazione periodica € 0,90 annui
Assicurazioni
Polizza incendio/scoppio obbligatoria per legge (non necessariamente sottoscritta con il nostro istituto)
Nessuna altra copertura assicurativa obbligatoria
Penale per estinzione anticipata
Nessuna.
Garanzie richieste
Ipoteca di primo grado sull’immobile oggetto del finanziamento.
Istante erogazione
Erogazione contestuale all'atto, salvo verifica sulla singola pratica
Note
L'erogazione avverrà all'iscrizione dell'ipoteca salvo erogazione contestuale alla stipula, a discrezione della filiale.



Avvertenza: il preventivo riportato è aggiornato a oggi lunedì 17 dicembre 2018 e è stato calcolato sulla base dei dati forniti dalla Banca e dei valori dei tassi Euribor e IRS fonte Il Sole 24 Ore ed è da intendersi come di carattere meramente indicativo e non impegnativo. Il calcolo del TAEG - il costo percentuale complessivo del mutuo - è effettuato secondo i criteri dettati dal provvedimento sulla Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari di Banca d’Italia del 9 febbraio 2011, con l'obiettivo di rendere coerenti e comparabili le offerte di mutuo proposte dai diversi Istituti. Leggere attentamente i documenti "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" e il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" forniti dalla Banca prima della stipula dell’atto di mutuo per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo. La concessione del mutuo è subordinata alla valutazione e approvazione della Banca erogante.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2019 FairOne S.p.A. - P. IVA  
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora