Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutuo Domus Variabile Surroga BCE

Calcola subito la rata

€ 

Mutui Intesa Sanpaolo
Mutui Intesa Sanpaolo

Mutuo Domus Variabile Surroga BCE

Intesa Sanpaolo: Mutuo Domus Variabile Surroga BCE


Rata e TAEG
563,21 - 1,64%
Calcolati per richiedente di 35 anni, impiegato a Milano, importo mutuo € 140.000, durata 25 anni, valore immobile € 220.000
Calcola il tuo preventivo personalizzato
Promozione in corso
Condizioni promozionali valide per le domande di mutuo sottoscritte entro il 31/12/2016.
I Vantaggi
Istruttoria e perizia gratis
Spese notarili gratuite
Flessibilità di rimborso
Per chi è pensato
Consumatori (persone fisiche che agiscono per scopi estranei all'attività professionale imprenditoriale eventualmente svolta).
Finalità consentite
Surroga
Tipo prodotto
Tasso Variabile
Importo finanziabile
Pari alla somma complessiva necessaria per estinguere il mutuo originario e comunque non superiore all'80% del valore di perizia dell'immobile cauzionale. Importo minimo € 50.000, nessun limite di importo massimo.
Durate previste
10, 15, 20, 25, 30 anni
Calcolo tasso
Mutuo Domus Variabile - Piano Base prevede l’applicazione di un tasso variabile determinato mensilmente sommando al tasso MRO (Main Refinancing Operations: tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della Banca Centrale Europea), vigente il penultimo giorno lavorativo bancario antecedente la decorrenza di ciascuna rata, uno spread diversificato in relazione al rapporto tra l'importo del mutuo e il valore dell'immobile cauzionale (LTV - Loan to Value).

Per le domande di mutuo sottoscritte dalla Clientela nel mese di Dicembre 2016, la Banca offre uno sconto di tasso pari allo 0,35% rispetto alle condizioni economiche riportate nei Fogli Informativi vigenti al momento della stipula del mutuo.

Lo spread (tenuto conto dello sconto di tasso pari allo 0,35% rispetto alle condizioni economiche riportate nei fogli informativi vigenti nel mese in corso) applicato sarà il seguente:

Se il rapporto LTV è inferiore al 50%:
- per durata pari o inferiore a 10 anni: spread 1,00%;
- per durata pari o inferiore a 25 anni: spread 1,20%;
- per durata pari a 30 anni: spread 1,25%.

Se il rapporto LTV è compreso tra il 50,01% e il 70%:
- per durata pari o inferiore a 10 anni: spread 1,30%;
- per durata pari a 15 anni: spread 1,35%;
- per durata pari a 20 anni: spread 1,40%;
- per durata pari a 25 anni: spread 1,55%;
- per durata pari a 30 anni: spread 1,60%.

Se il rapporto LTV è compreso tra il 70,01% e l'80%:
- per durata pari o inferiore a 10 anni: spread 1,35%;
- per durata pari a 15 anni: spread 1,40%;
- per durata pari a 20 anni: spread 1,50%;
- per durata pari a 25 anni: spread 1,60%;
- per durata pari a 30 anni: spread 1,70%.

Per maggiori informazioni in merito all'iniziativa si rinvia ai Fogli Informativi Mutuo Domus disponibili in Filiali e sul sito internet della Banca.

Le condizioni che saranno applicate al mutuo saranno quelle vigenti alla data di stipula sulla base del rapporto LTV (Loan To Value) del mutuo stesso.
Le condizioni non sono cumulabili con altre forme di agevolazione.
Dettaglio spese iniziali
Spese di istruttoria: nessuna.
Spese di perizia: interamente a carico della Banca.
Spese notarili: interamente a carico della Banca.
Dettaglio spese ricorrenti
- € 1,50 per l'avviso cartaceo di scadenza e/o quietanza di pagamento oppure
- € 1,00 per l'avviso on line di scadenza e/o quietanza di pagamento
Assicurazioni
POLIZZA INCENDIO:
L’immobile offerto in garanzia deve essere assistito da una polizza assicurativa contro i danni causati da incendio, scoppio, fulmine, per tutta la durata del finanziamento.
Si può acquisire la copertura assicurativa con una qualunque compagnia di assicurazioni iscritta all’Albo delle Imprese di Assicurazione e Riassicurazione tenuto dall’IVASS e autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa nel ramo 8 “incendio ed elementi naturali”. In tal caso, la polizza dovrà essere vincolata a favore della Banca.

POLIZZA PROTEGGIMUTUO (facoltativa):
I Clienti che intendono tutelarsi in caso di decesso, invalidità totale permanente ed altri gravi eventi che possono compromettere la propria capacità o quella della propria famiglia di rimborsare il mutuo, possono scegliere la Polizza ProteggiMutuo, distribuita dalla Banca.
Il cliente si può tutelare da uno o più degli eventi elencati attraverso le seguenti garanzie:
- Vita: per il decesso conseguente a infortunio o malattia
- Invalidità Totale Permanente: in caso di invalidità totale permanente da infortunio o malattia non inferiore al 60%
- “Lavoro”: sottoscrivibile solo dai lavoratori dipendenti privati, prevede la garanzia Perdita di Impiego, in caso di sopraggiunto stato di disoccupazione a seguito dell’invio all’assicurato della lettera di licenziamento o della comunicazione dell’assoggettamento alla procedura di messa in mobilità. Qualora nel corso del periodo di validità della polizza l‘Assicurato cambi status lavorativo sono previste le seguenti garanzie alternative: l’inabilità temporanea totale da infortunio o malattia per il lavoratore autonomo e il ricovero ospedaliero per i non lavoratori (compresi i pensionati) e i dipendenti del pubblico impiego.

La polizza ProteggiMutuo è facoltativa e non è vincolante per ottenere il finanziamento né per ottenerlo a condizioni agevolate.
Per il dettaglio delle copertura e dei relativi limiti, si rimanda al fascicolo informativo della polizza.
La Polizza ProteggiMutuo è un prodotto di Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A. e di Intesa Sanpaolo Vita S.p.A..
La Polizza Incendio Mutui è un prodotto di Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A.. Prima della sottoscrizione delle polizze leggere i rispettivi Fascicoli Informativi disponibili presso le Filiali delle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo e sui siti delle Compagnie www.intesasanpaolovita.it e www.intesasanpaoloassicura.com.
Penale per estinzione anticipata
Nessuna penale per l'eventuale estinzione anticipata parziale e/o totale.
Garanzie richieste
Surroga nell'ipoteca di primo grado su immobile abitativo.
Istante erogazione
Erogazione contestuale all'atto, salvo verifica sulla singola pratica
Note



Avvertenza: il preventivo riportato è aggiornato a oggi domenica 4 dicembre 2016 e è stato calcolato sulla base dei dati forniti dalla Banca e dei valori dei tassi Euribor e IRS fonte Il Sole 24 Ore. Il calcolo del TAEG - il costo percentuale complessivo del mutuo - è effettuato secondo i criteri dettati dal provvedimento sulla Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari di Banca d’Italia del 9 febbraio 2011, con l'obiettivo di rendere coerenti e comparabili le offerte di mutuo proposte dai diversi Istituti. Leggere attentamente i documenti "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" e il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" forniti dalla Banca prima della stipula dell’atto di mutuo per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo. La concessione del mutuo è sempre soggetta ad approvazione della Banca erogante.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora