I mutui per la casa: domande in flessione

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
I mutui per la casa: domande in flessione
Condividi su:
Corriere Adriatico

Visualizza l'articolo originale in PDF
Pubblicato il

Cala dell’11% in Italia nel primo trimestre di quest’anno la domanda di mutui. Soltanto una compravendita su tre è assistita da un finanziamento. I dati emergono dall’ulti - ma edizione della Bussola Mutui, bollettino trimestrale firmato Crif e MutuiSupermarket.it, presentata ieri. La contrazione della domanda, sottolinea il rapporto, è in attenuazione anno su anno, dato che nel primo trimestre dell’anno scorso era scesa rispetto al 2011 del 42%.
Aumenta la richiesta di mutui a tasso fisso, dal 10% del primo trimestre 2012 al 16% del primo trimestre di quest’anno, con Irs (Interest Rate Swap) "ai minimi storici". L’importo medio invece è in calo dal primo trimestre 2011 (137mila euro) a quello di quest’anno (127mila euro). Per quanto riguarda gli stranieri, sono i rumeni a chiedere la maggior parte dei mutui immobiliari (18%), seguiti dagli albanesi (12%) e gli svizzeri (6%).
Aumenta la domanda da parte degli over 55, dal 12% del primo trimestre 2011 al 19% del corrispondente di quest’anno. Si allarga il gruppo dei richiedenti con reddito superiore ai 1.500 euro mensili e inferiore ai 2mila, che passa dal 24% del primo trimestre dell’anno scorso al 30% del primo trimestre di quest’anno. Sullo stesso periodo si riduce il numero dei richiedenti con redditi tra mille e 1.500 euro netti al mese, dal 42% al 32%. Il calo delle compravendite nel 2012 si è assestato al -25,8% rispetto al 2011.
    
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2020 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora