Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Mutuo prima casa per giovani: agevolazioni e requisiti

Trova il tuo mutuo

€ 

Mutuo Prima Casa
Mutuo Prima Casa
Mutuo prima casa per giovani: agevolazioni e requisiti

Mutuo prima casa per giovani: agevolazioni e requisiti

La prima casa: un sogno possibile grazie alle offerte mutui ed alle agevolazioni dedicate ai più giovani

Scheda Pratica di
Ultimo aggiornamento:

I giovani hanno subito, più degli altri, la crisi economica: l'accesso al mercato del lavoro è risultato più difficile e sempre più spesso con contratti atipici, il tasso di disoccupazione è aumentato notevolmente e di conseguenza il reddito medio dei lavoratori più giovani.

Il questo contesto, già di per sé negativo, il mercato dei mutui ha subito un vero e proprio Credit Crunch a partire dalla fine del 2011 che ha penalizzato in particolar modo gli aspiranti mutuatari più giovani.

Il Credit Crunch ha portato ad un forte inasprimento dei criteri di credito applicati dalle banche per la concessione di mutui casa che ha penalizzato soprattutto gli aspiranti mutuatari più giovani:

  • Discriminazione dei lavoratori atipici: negli anni della crisi, le banche hanno privilegiato i lavoratori con fonti di reddito più stabili e sicure discriminando i lavoratori atipici che sono in prevalenza giovani.
  • Riduzione della percentuale di intervento: a causa della crisi molte banche hanno del tutto eliminato dalla propria offerta mutui, quelli che andavano a finanziare oltre l'80% del valore immobile, discriminando, di fatto, i richiedenti più giovani che con una ridotta anzianità lavorativa non hanno modo di accumulare risparmi a sufficienza per finanziare il 20% ed oltre del prezzo di acquisto di una casa.
  • Riduzione della durata media e del rapporto rata/reddito massimo: le banche hanno privilegiato le operazioni di mutuo che statisticamente risultano meno rischiose ovvero con durate non troppo lunghe e con una rata che non superi un terzo del reddito netto disponibile dei mutuatari. Anche questa scelta ha avuto l'effetto di allontanare i giovani dal mercato dei mutui: durate brevi implicato delle rate più elevate che facilmente superano la quota di un terzo del reddito disponibile dei giovani che mediamente è più basso dei lavoratori adulti.

In questo contesto negativo, tuttavia, alcune banche hanno previsto delle offerte mutui pensate per venire incontro alle esigenze dei più giovani:

  • Intesa Sanpaolo ha lanciato l'offerta Mutui Domus Superflash, dedicata agli under 35 prevede l'azzeramento delle spese di istruttoria, uno sconto di 10 punti base sullo spread e la possibilità di finanziare anche i lavoratori atipici fino al 100% del prezzo di acquisto dell'immobile.
  • BPM - Banca Popolare di Milano offre un Mutuo a Tasso Variabile con CAP con spese di istruttoria scontate per i mutuatari con meno di 35 anni, per il mutuo a tasso variabile Mutuo 2,10+ offre gratuitamente l'opzione di sospensione rata.
  • Cariparma propone un mutuo a tasso fisso con un tasso scontato per i primi 2 anni e, in aggiunta, regala la prima rata del mutuo per venire incontro alle esigenze delle giovani famiglie che tipicamente nei primi anni si trovano a dover affrontare spese straordinarie come la nascita di un figlio.
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo

© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora