Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Affitti in nero: flop della cedolare secca

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Affitti in nero: flop della cedolare secca

Affitti in nero: flop della cedolare secca

Affitti in nero: flop della cedolare secca
cornice immagine news


Nonostante gli sforzi compiuti dal legislatore, non accennano a diminuire i numeri relativi agli affitti in nero: quasi un milione di famiglie italiane vivrebbe infatti in affitto in abitazioni per cui non risulta dichiarato alcun contratto di locazione.

La stima è fornita dalla Cgia di Mestre, che ha condotto uno studio partendo dai dati Istat relativi al numero di famiglie che vive in affitto, che sarebbe pari a 4.800.000. Secondo una logica che associa un’unità abitativa a ogni nucleo familiare, al dato Istat sono stati sottratti il numero di abitazioni per cui il contratto di locazione risulta dichiarato (2.700.000), il numero di abitazioni riconducibili all’edilizia pubblica (800.000) e il numero di abitazioni affittate a società (350.000), ottenendo appunto un valore prossimo al milione.

Lo studio sembra confermare la scarsa incidenza della cedolare secca, che nelle intenzioni del legislatore avrebbe dovuto contribuire a far emergere il sommerso ma che fin dalla sua introduzione ha generato un gettito nettamente inferiore rispetto alle aspettative. A seguito della riforma Fornero, la convenienza della cedolare secca, che prevede il pagamento di un’aliquota fissa, rispetto all’Irpef è aumentata, ma questo non sembra aver incentivato i locatori a dichiarare maggiormente i contratti di affitto.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora