Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Bce, nessuna variazione sui tassi. Il mutuo resta conveniente

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Bce, nessuna variazione sui tassi. Il mutuo resta conveniente

Bce, nessuna variazione sui tassi. Il mutuo resta conveniente

Bce, nessuna variazione sui tassi. Il mutuo resta conveniente
cornice immagine news


In molti puntavano sulla riunione del consiglio dei governatori della Banca centrale europea e scommettevano che si sarebbe annunciato un prolungamento del piano di acquisto titoli di stato. Non era sul fronte del costo del denaro che gli operatori si aspettavano novità. Gli osservatori pensavano che potesse arrivare l'estensione temporale del Qe. Era più di una previsione, si trattava di una speranza. La Banca Centrale Europea invece sta ferma. Nessun bazooka in programma. L'arsenale si è svuotato? Sulla scia delle speranze della vigilia, l'Eurotower ha lasciato invariati tutti i tassi di interesse (a zero) e non ha apportato modifiche alla principale arma messa in campo da Mario Draghi, il Quantitative Easing. Diciamo che è una posizione attendista quella adottata dal consiglio della Banca centrale europea, che ha confermato l'attuale pacchetto di misure “accomodanti”.

Il presidente della banca centrale ha accompagnato la decisione di non cambiare le misure in corso con una dichiarazione:  «la trasmissione della nostra politica non ha mai funzionato bene come oggi», ha affermato più volte. Le banche stanno facendo credito alle imprese e alle famiglie, con il risultato che sono i consumi a sostenere la ripresa dell’economia dell’eurozona; la concorrenza tra banche è l’elemento che «trascina l’attività di prestito»; e le misure in essere hanno effetti positivi sia sulla domanda che sull’offerta. Quindi, cosa succede? Tassi di interesse bassi come adesso e anche più bassi per una vita o quasi, ben oltre la primavera 2017.  Fino a quando per ora non si sa, ma garantisce e afferma: tassi bassi sarà l’humus dell’economia nei prossimi anni. Perché? Perché l’economia europea non si smuove come dovrebbe e si prova appunto con il basso costo del denaro a spingere. Tassi bassi “ben oltre l’orizzonte”. 

Cosa vuol dire? Gentilmente chi “traduce”? In poche parole, i tassi bassi si traducono in mutui bassi e convenienti. I mutui immobiliari oggi si sottoscrivono a tassi bassi, come mai nella recente storia. Costano sostanzialmente poco. Magari in banca non te lo danno il mutuo se non hai liquidità di tuo, il 20/30 per cento del prezzo della casa. Magari non te lo danno se un parente a reddito fisso non garantisce per te. Ma se te lo danno, il tasso di interesse è al mimino storico. Così è la vita negli anni dei tassi bassi. Come ribadisce la Bce, sarà lungo il periodo dei tassi bassi e in futuro vedremo… Le porte a un supplemento di Quantitative easing, da annunciare nelle riunioni di fine 2016, restano comunque aperte.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora