Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Case fantasma: prorogato il termine per la regolarizzazione catastale

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Case fantasma: prorogato il termine per la regolarizzazione catastale

Case fantasma: prorogato il termine per la regolarizzazione catastale

Case fantasma: prorogato il termine per la regolarizzazione catastale
cornice immagine news


Nel decreto milleproroghe, pubblicato in gazzetta ufficiale il 29 dicembre scorso, è stato posticipato al 31 marzo il termine ultimo per la sanatoria a costi ridotti delle case fantasma e per per la regolarizzazione catastale degli appartamenti ristrutturati in maniera significativa senza variazione catastale. Per evitare le spese ingenti che ne derivano - dai 1.030 euro per gli immobili con superficie entro i 100 mq fino ai 1.270 euro per gli immobili oltre i 200 mq ai quali vanno aggiunti altri 300/400 euro di spese e sanzioni - è sufficiente comunicare all'Agenzia del Territorio di aver dato un incarico ad un tecnico anche se la procedura materialmente non è ancora iniziata.

A poter essere regolarizzate saranno anche le variazioni degli interni dove l'intervento effettuato ha inciso sullo stato e sulla consistenza dell'immobile (ridistribuzione dei servizi interni o modifica del numero di vani). Chi ha effettuato questi interventi, per i quali era stata presentata la DIA e non era stata effettuata la variazione catastale, potrà richiedere la variazione catastale pagando circa 700 euro. Occorrerà rivolgersi ad un tecnico (architetto, ingegnere, geometra o altro perito abilitato) e richiedere la messa a punto della nuova planimetria dell'alloggio e la presentazione della variazione. Costo del lavoro del tecnico tra i 500 e i 600 euro, ai quali vanno aggiunte le tasse e le sanzioni: 50 euro per la variazione e 103 euro di multa per la presentazione in ritardo.

Diverso, invece, il caso in cui questi interventi siano stati effettuati senza richiedere il permesso del Comune. Anche in questo caso sarà possibile mettersi in regola, a condizione che non si tratti di veri e propri abusi edilizi, ossia di opere per le quali sarebbe stata necessaria la licenza edilizia e non la semplice DIA. In questo caso occorrerà preventivare costi assai più elevati.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora