Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Domanda di mutui: finora il mercato sembra tenere la ripresa

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Domanda di mutui: finora il mercato sembra tenere la ripresa

Domanda di mutui: finora il mercato sembra tenere la ripresa

Domanda di mutui: finora il mercato sembra tenere la ripresa
cornice immagine news


Per ora sembra che non ci sia da preoccuparsi sul versante mutui nell’immobiliare residenziale. Ad aprile, si è registrato un segno più per la domanda di mutui ipotecari. Per onor di cronaca, parliamo di un +8,6% rispetto allo stesso mese del 2015, che a sua volta si era caratterizzato per un già consistente incremento. A evidenziarlo è il Barometro CRIF della domanda di mutui da parte delle famiglie, dove si sottolinea come l’incremento arrivi ancora dalle richieste di surroghe e sostituzioni. In termini assoluti, il dato di aprile rappresenta il record di domande presentate agli istituti di credito dall'inizio del 2011.

La performance positiva del mese di aprile porta la domanda aggregata dei primi 4 mesi del 2016 a segnare un +24,2% rispetto lo stesso periodo dello scorso anno. Sembra continuare, quindi, il progressivo recupero verso i volumi pre-crisi. Ma va sottolineato ancora una volta che nel periodo di osservazione si conferma la tendenza da parte degli italiani a richiedere mutui di valore più contenuto rispetto al passato. Ad aprile, l'importo medio richiesto si è attestato a 122.683 Euro, in lieve aumento rispetto i 121.911 Euro del corrispondente mese del 2015 (+0,6%) ma ben lontani dai 140.942 Euro dell'aprile 2010, quando venne toccato il picco degli ultimi 6 anni. La progressiva riduzione del valore dei mutui richiesti riflette, da un lato, le favorevoli condizioni di acquisto degli immobili disponibili sul mercato, mentre dall’altro, la consolidata propensione da parte delle famiglie a privilegiare soluzioni il cui peso della rata incida il meno possibile sul reddito disponibile. Senza dimenticare che le surroghe per natura si caratterizzano per un importo più contenuto rispetto ai nuovi mutui.

Per quanto riguarda la distribuzione delle richieste di mutuo per classe d'importo, la fascia in cui si sono maggiormente concentrate è quella compresa tra 100 e 150.000 euro (29,5% del totale), seguita da quella al di sotto dei 75.000 euro (27,6%). L’analisi della distribuzione della domanda di mutui per classi di durata fa emerge come la più richiesta dagli italiani sia quella compresa tra 15 e 20 anni, con il 23,4% del totale. Nel complesso 2/3 delle richieste (il 66,8%) prevedono una durata del mutuo superiore ai 15 anni, confermando la tendenza verso piani di rimborso che consentono di ridurre il peso della rata mensile sul reddito disponibile e sui risparmi delle famiglie. Osservando la distribuzione della domanda di mutui in relazione all'età del richiedente, infine, è stata rilevata una maggiore concentrazione nella fascia compresa tra i 35 e i 44 anni (36,3% del totale).

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora