Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Euribor in risalita in attesa di altri aumenti del tasso Bce

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Euribor in risalita in attesa di altri aumenti del tasso Bce

Euribor in risalita in attesa di altri aumenti del tasso Bce

Euribor in risalita in attesa di altri aumenti del tasso Bce
cornice immagine news


La differenza tra il miglior tasso variabile e il miglior tasso fisso è attualmente di oltre due punti, nonostante l’Euribor 3 mesi sia oltre l’1,50%. Su un finanziamento di 150.000 Euro la rata a tasso fisso quota 978,37 Euro, mentre quella a tasso variabile 794,85: una differenza di 183,52 Euro.

Il costo dei prodotti a tasso variabile con il cosiddetto “cap” è tendenzialmente stabile. Se in termini di spread la differenza media rispetto ad un tasso variabile tradizionale è di oltre lo 0,60%, il livello dei cap potrebbe salire (oggi quello medio è intorno al 5,7%) con la prospettiva di un aumento del tasso di riferimento BCE ai primi di luglio. Nel frattempo l’Euribor ha ripreso la sua corsa portando il parametro a tre mesi oltre l'1,56% e quello ad un mese a quota 1,33%.

Se si ripeterà lo scenario visto in occasione dell'aumento del tasso BCE di aprile, a metà luglio l'Euribor a tre mesi potrebbe assestarsi tra l'1,7% e l'1,8% e quello a un mese tra l'1,5% e l'1,6%. Dai livelli minimi storici raggiunti nella primavera/estate del 2010, l'incremento complessivo sarà quindi di circa 120 punti base con tassi in pratica quasi raddoppiati. Su un mutuo con capitale residuo da 100.000 Euro la rata è aumentata di circa 100 Euro.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora