Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Giovani e prima casa, un connubio difficile

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Giovani e prima casa, un connubio difficile

Giovani e prima casa, un connubio difficile

Giovani e prima casa, un connubio difficile
cornice immagine news


Secondo i dati provenienti da un recente studio Ipsos, il welfare italiano non è in grado di soddisfare in modo adeguato le esigenze della società. I più penalizzati, anche a causa della crescente disoccupazione, sono i giovani, di cui il 50% di coloro che vive fuori casa non riesce ad arrivare alla fine del mese solo con entrate proprie, ma deve ricorrere all’aiuto dei genitori.

Casa e lavoro formano un connubio difficile per i giovani, rendendo difficoltoso, o in alcuni casi impossibile, l’accesso ad un mutuo per l’acquisto della prima casa. La possibilità di scelta rispetto a lavoratori con contratto a tempo indeterminato è decisamente più limitata. Sono infatti poche le banche che concedono finanziamenti ai giovani titolari di contratti di lavoro atipici o a tempo determinato. Normalmente gli istituti richiedono l’intervento dei genitori come garanti.

In questo senso anche i dati diffusi dal CENSIS (Centro Studi Investimenti Sociali), sull’andamento del mercato immobiliare, non sono confortanti. Considerando che in Italia 8 famiglie su 10 abitano in case di proprietà, il mercato dovrebbe investire sulle nuove generazioni, anziché penalizzarle. Il rischio è altrimenti quello di andare incontro ad una situazione di stallo.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora