Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Il ritorno dei mutui a tasso fisso

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Il ritorno dei mutui a tasso fisso

Il ritorno dei mutui a tasso fisso

Il ritorno dei mutui a tasso fisso
cornice immagine news


Archiviata la stagione del tasso variabile col cap, che tanto successo aveva riscosso all’indomani della crisi finanziaria, si intravede già un ritorno del tasso fisso. Nonostante nei primi sei mesi dell’anno il 73% delle famiglie abbia scelto di contrarre un mutuo con un tasso variabile standard o con cap, adesso la situazione è già cambiata.

Nelle ultime settimane l’IRS (l’interest rate swap), utilizzato come tasso di riferimento per i tassi fissi, ha raggiunto livelli così bassi da far cambiare idea anche ai più accaniti sostenitori del tasso variabile. Molti istituti di credito, approfittando della possibilità di accumulare riserve di liquidità a buon mercato, hanno lanciato sul mercato offerte estremamente interessanti: 3,99% a 30 anni (taeg del 4,19% per un importo di 100.000 euro) per operazioni presentate in filiale entro il 30 novembre 2010. Nonostante sia richiesta l’apertuta del conto corrente e l’accredito dello stipendio, l’offerta è interessante per tutte quelle famiglie che stanno per acquistare un nuovo immobile e anche per quelle che hanno già un mutuo in essere (magari anch’esso a tasso fisso).

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora