Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Imu e mercato immobiliare: effetti limitati alle seconde case?

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Imu e mercato immobiliare: effetti limitati alle seconde case?

Imu e mercato immobiliare: effetti limitati alle seconde case?

Imu e mercato immobiliare: effetti limitati alle seconde case?
cornice immagine news


La crisi che investe il mercato immobiliare oramai dall’inizio dell’anno non sembra essere destinata ad esaurire i propri effetti in tempi rapidi. La stretta creditizia, che da qualche mese ha creato una vera e propria barriera all’accesso ai mutui per una crescente schiera di italiani, pur essendosi lievemente allentata, mantiene i livelli degli spread a cavallo del 3%, con un impatto sull’ammontare delle rate dei finanziamenti tale da rendere queste ultime fuori portata per molti aspiranti mutuatari.

Una situazione come questa produce un impatto facilmente immaginabile sul mercato immobiliare, con tempi medi di vendita sempre più lunghi e venditori ancor oggi fermi nel desiderio di voler realizzare sulla base di quotazioni non più sostenibili. L’introduzione dell’Imu da parte del governo Monti non ha che prodotto un ulteriore depressione del comparto, anche sulla scia di previsioni particolarmente negative relativamente al suo impatto potenziale sui valori immobiliari; tuttavia, considerato che l’esborso da parte dei contribuenti per la prima casa si riduce in molti casi a qualche decina di Euro è difficile pensare che l’effetto prodotto risulti particolarmente depressivo.

Molto diversa è invece la situazione delle seconde case: l’esborso Imu da parte dei proprietari è superiore anche di 3 volte rispetto alla vecchia Ici. In questi casi si configura dunque una vera e propria stangata, che, per chi tiene la casa sfitta, si aggiunge a Tarsu, bollette delle utenze, spese condominiali, oltre al deperimento dell'immobile e al lucro cessante sul capitale immobilizzato. Non è un caso che gli agenti immobiliari inizino a rilevare una maggiore disponibilità alla trattativa per le seconde case proprio in concomitanza con la prima rata Imu. A nessuno piace pagare le tasse, specie quelle sulla casa, ma forse l'Imu un effetto benefico potrebbe produrlo, ossia riportare i venditori agli odierni parametri di mercato correnti, molto diversi dai picchi toccati nel 2007.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora