Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Istat: in forte calo compravendite e mutui

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Istat: in forte calo compravendite e mutui

Istat: in forte calo compravendite e mutui

Istat: in forte calo compravendite e mutui
cornice immagine news


A certificare la crisi che sta investendo il comparto immobiliare e creditizio nel nostro paese si è aggiunta anche l’Istat, con la pubblicazione dei dati relativi al primo trimestre 2012. Le compravendite di immobili sono in calo del 16,9%, mentre le erogazioni di mutuo arretrano del 49,6%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Approfondendo l’analisi in ambito immobiliare, rispetto al primo trimestre 2011, le compravendite residenziali sono risultate in calo del 17,2%, mentre quelle a fini commerciali dell’11,8%. Il calo è abbastanza generalizzato tra tutte le aree geografiche del paese, anche se le riduzioni più forti si registrano al centro. Anche l’osservazione del divario tra grandi e piccoli centri non offre lo spaccato tipico di qualche anno fa, che vedeva i grandi centri tenere meglio nei periodi di crisi: il calo è oggi allineato intorno al 17%.

Venendo invece all’analisi dell’andamento del mercato dei mutui, le erogazioni nel primo trimestre 2012 sono calate del 49,6% rispetto al primo trimestre 2011. Sono letteralmente crollati i mutui non garantiti da ipoteca, che hanno registrato un calo del 63,6%, mentre quelli con costituzione di ipoteca sono calati del 39,2%. A livello territoriale, i mutui non garantiti da ipoteca hanno subito il calo maggiore soprattutto al centro (-74,5%), mentre quelli con ipoteca registrano la maggior diminuzione nelle isole (-45,8%).

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora