Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Istat: mutui in calo dell'8,1% nel secondo trimestre 2011

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Istat: mutui in calo dell'8,1% nel secondo trimestre 2011

Istat: mutui in calo dell'8,1% nel secondo trimestre 2011

Istat: mutui in calo dell'8,1% nel secondo trimestre 2011
cornice immagine news


Gli ultimi dati resi noti da Istat fanno emergere un netto calo sul fronte mutui nel secondo trimestre 2011; il numero totale di erogazioni ha infatti registrato una diminuzione dell'8,1% rispetto allo stesso periodo del 2010. Il dato giunge inaspettato, sia perchè il primo trimestre aveva registrato una crescita delle erogazioni sia perchè la crisi dei debiti sovrani è esplosa in tutta la sua gravità solamente a partire da settembre. A livello territoriale si è registrato un incremento delle erogazioni solamente nelle Isole, in aumento del 23%, in controtendenza con il dato nazionale.

Le stipule sono state pari a 193.474, di cui 118.834 con costituzione di ipoteca immobiliare e 74.640 senza. I mutui con ipoteca calano del 5,3%, mentre la riduzione è molto più pesante per i mutui non ipotecari, che crollano del 12,3%. La riduzione delle richieste si spiega sia con la crisi che già dall'inizio dell'anno aveva fatto sentire il suo peso sulle famiglie sia con l'inelasticità dei prezzi delle abitazioni, che si mantengono su livelli elevati nonostante la tensione lato domanda e l'irrigidimento nella concessione di finanziamenti da parte degli istituti di credito.

L'immobiliare, in particolare, ha segnato nel secondo trimestre una riduzione delle compravendite del 3,2% rispetto allo stesso periodo del 2010. Le compravendite sono state in totale 219.905, il 93,2% delle quali riguardanti immobili ad uso abitativo, il 5,9% immobili ad uso economico.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora