Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

L'Euribor a 3 mesi supera la soglia del'1%

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
L'Euribor a 3 mesi supera la soglia del'1%

L'Euribor a 3 mesi supera la soglia del'1%

L'Euribor a 3 mesi supera la soglia del'1%
cornice immagine news


Questa mattina l'indice Euribor 365 a 3 mesi ha superato la soglia psicologica dell'1% assestandosi all'1,001%. Si tratta della seconda settimana consecutiva di aumento di quest'indice cui sono legati gran parte dei mutui a tasso variabile erogati in Italia. Secondo molti analisti siamo di fronte ad una lenta normalizzazione del mercato interbancario e di una contrazione della domanda di liquidità. Domanda che, nei mesi scorsi, è stata soddisfatta da ingenti iniezioni di liquidità da parte della Banca Centrale Europea. La BCE ha comunicato che ridurrà gradualmente le misure straordinarie adottate fino a ora per garantire liquidità al sistema economico europeo per favorirne la ripresa.

Coloro che hanno stipulato un mutuo a tasso variabile devono preoccuparsi? Sicuramente occorre essere preparato a un graduale aumento delle rate e dei tassi dei mutui a tasso variabile, tuttavia bisogna ricordare che siamo ben lontani dai picchi del 5,39% toccato a ottobre 2008. Dall'analisi dei future sull'Euribor, gli specialisti del settore prevedono che l'indice trimestrale dovrebbe arrivare all'1,3% alla fine del 2011, all'1,6% a fine 2012, mentre la soglia del 2% non dovrebbe essere raggiunta prima del 2013.

Secondo queste previsioni le rate e i tassi dei mutui a tasso variabile già stipulati rimarranno decisamente più bassi rispetto a quelli a tasso fisso: bisogna ricordare che le migliori offerte a tasso fisso, ad oggi, prevedono tassi finiti ben superiori al 4%.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora