Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

L’inflazione riaccende l’Euribor: reiniziano le preoccupazioni

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
L’inflazione riaccende l’Euribor: reiniziano le preoccupazioni

L’inflazione riaccende l’Euribor: reiniziano le preoccupazioni

L’inflazione riaccende l’Euribor: reiniziano le preoccupazioni
cornice immagine news


Da quando la Banca Centrale Europea ha lasciato intendere che ad aprile potrebbe ritoccare verso l’alto il tasso di sconto, a causa delle recenti tensione inflazionistiche, si re-inizia a parlare di migrazione della domanda di mutui verso il tasso fisso e delle preoccupazioni di chi ha già sottoscritto un mutuo a tasso variabile. L'Euribor a 1 mese ha toccato in questi giorni quota 0,90% mentre l'Euribor a 3 mesi si è portato all'1,18%. Con ogni probabilità nei prossimi giorni potrebbe già risalire verso quota 1,25% che rappresenta il livello a cui la Banca Centrale Europea potrebbe portare il costo del denaro nella prossima riunione del 7 aprile.

Tra gli analisti del settore c'è già chi si aspetta a luglio  una nuova manovra di un altro 0,25% che porterebbe il tasso di riferimento all'1,5%. Gli esperti più accreditati indicano l'Euribor a 3 mesi per la fine del  2011 a quota 2,16% mentre a fine 2012 dovrebbe raggiungere livelli molto prossimi al 3%. Ricordiamoci che il valore medio dell’Euribor a 3 mesi negli ultimi 10 anni è stato proprio attorno al 3%.

 
Lo scenario rialzista che abbiamo di frontre per i prossimi anni non deve indurre le famiglie italiane alla scelta obbligata del tasso fisso perchè spesso "la certezza della rata" non è sempre la risposta migliore alle proprie esigenze. Oggi infatti la differenza tra il miglior tasso fisso ed il miglior tasso variabile è ancora di circa il 2,5% a favore del tasso variabile: per un mutuo a tasso variabile a 30 anni di 150.000 euro, per l’acquisto a Milano di un immobile del valore di 250.000 euro, la rata sarebbe pari a 565 euro (TAEG 2,16%) mentre a tasso fisso sarebbe pari a 789 euro (TAEG 4,93%).
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora