Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

La ripresa dei mutui casa, in attesa dell'estate

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
La ripresa dei mutui casa, in attesa dell'estate

La ripresa dei mutui casa, in attesa dell'estate

La ripresa dei mutui casa, in attesa dell'estate
cornice immagine news


Dopo anni di immobilismo, il mercato italiano dei mutui è in fermento: le banche, infatti, stanno dimostrando una propensione maggiore a concedere credito alle famiglie, con un leggero passo indietro sui criteri di valutazione, divenuti decisamente troppo stringenti in seguito al tracollo verificatosi nell’ormai lontano 2011. Dal lato domanda, tuttavia, la fiducia dei consumatori tarda ancora a riprendersi definitivamente: la cautela nell'indebitarsi, infatti, è un tema centrale visto il quadro di incertezza economica generale.

La domanda di nuovi mutui, peraltro, ha registrato un +38% nel primo trimestre 2015, nonostante le famiglie procedano con la massima attenzione: di certo, una visione ottimistica per il futuro prossimo può essere di incoraggiamento. In questo senso, l’ultima edizione della Bussola Mutui firmata CRIF-Mutuisupermarket evidenzia un’ulteriore discesa dei prezzi degli immobili (-2%): tale elemento può dare un notevole impulso alle compravendite, aumentando l’ inclinazione degli italiani ad investire nell’immobiliare.

I segnali positivi si iniziano a vedere anche sul fronte del credito. Lo scenario previsto per i prossimi mesi prevede un ulteriore volontà di aumentare il credito: in particolare, il Gruppo Intesa San Paolo (main sponsor finanziario di Expo 2015) e Unicredit sono i due big che puntano sul mattone e confermano il loro impegno ad incrementare le erogazioni di mutui. Il “cocktail vitaminico” del quantitative easing della BCE, che ha notevolmente facilitato le banche nell’ottenere liquidità vista la riduzione dei costi, sembra aver dato nuova linfa all’economia dell’Italia. In conclusione, la speranza che il Paese abbia finalmente intrapreso il cammino della ripresa trova riscontro anche nelle stime preliminari diffuse dall'Istat lo scorso 13 maggio: nel primo trimestre del 2015, infatti, il PIL è aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente. Un ritorno alla crescita, seppur limitato, che consente di guardare ai prossimi mesi con rinnovata fiducia.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora