Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

La soglia tassi usura continua a diminuire

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
La soglia tassi usura continua a diminuire

La soglia tassi usura continua a diminuire

La soglia tassi usura continua a diminuire
cornice immagine news


Banca d'Italia ha fissato i nuovi livelli - validi dall'1 ottobre al 31 dicembre 2010 - oltre i quali i tassi sui mutui vengono considerati usurai: per i fissi si passa dal 7,485% al 6,765%, mentre la soglia per i variabili rimane stabile al 3,84%.

I tassi di usura - veri e propri "tassi limite" per le banche e intermediari finanziari - sono calcolati aumentando del 50% i tassi effettivi medi rilevati sul mercato nel trimestre concluso per cui i dati diventano disponibili a Banca d'Italia. Si ricava, quindi, che il tasso medio storico di mercato è stato pari al 4,51% per i mutui a tasso fisso e 2,6% per i mutui a tasso variabile.

La rilevazione dei tassi effettivi da parte di Bankitalia prende in considerazione non solo il tasso di interesse ma anche le spese di finanziamento, le polizze assicurative, i compensi di mediazione (a carico dei clienti e a carico degli intermediari) e tutte le forme di remunerazione diverse dal tasso di interesse.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora