Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutui casa: tasso medio in crescita

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Mutui casa: tasso medio in crescita

Mutui casa: tasso medio in crescita

Mutui casa: tasso medio in crescita
cornice immagine news


Il tasso di interesse medio sui nuovi mutui per la casa nello scorso agosto è salito al 3,5%. Il tasso indicato è la media mensile tra i mutui a tasso variabile (generalmente più bassi) e quello più oneroso a tasso fisso. L’ABI, nel consueto bollettino mensile, ha riportato un valore in crescita rispetto a quello di luglio (3,22%) e superiore di oltre mezzo punto percentuale rispetto al mese di marzo, in cui il tasso era al minimo del 2011 (2,99%).

Per l'ABI la causa della crescita del tasso medio è dovuta a una maggiore richiesta di mutuo a tasso fisso. La richiesta del tasso fisso, infatti, è cresciuta nel mese dal 19% al 24%. Le famiglie italiane, cioè, si allontano dal prestito variabile. Il che, ovviamente, fa salire la media del tasso: un mutuo fisso ventennale, nel migliore dei casi, ha un tasso finale compreso tra il 4,3 e 4,5%; quello variabile, invece, il 2,7%.

In realtà, a far crescere il tasso medio dei mutui per la casa ha contribuito anche la crescita degli spread (tra 30 e i 40 punti base per il tasso fisso e 10 per il tasso variabile) che le banche hanno praticato contemporaneamente alla diminuzione dei tassi interbancari di riferimento: da una parte la media dell'Euribor a 3 mesi, cui è legato il prestito variabile, ha ripreso a scendere (seppur di poco) dall'1,6% all'1,55%; dall'altro l'Irs a 10 anni, da cui dipende il fisso, è calato al 2,9% (era al 3,25 in luglio).

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora