Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutui e tassi negativi, ecco cosa accade

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Mutui e tassi negativi, ecco cosa accade

Mutui e tassi negativi, ecco cosa accade

Mutui e tassi negativi, ecco cosa accade
cornice immagine news


Nell’era dei tassi di interesse ai minimi, se non negativi, non va tutto proprio male. Ormai da qualche tempo, parliamo  di un periodo discretamente positivo per il settore dei mutui, in buona parte dovuto al pressing e all’inedito attivismo della Banca Centrale Europea: dopo un lungo periodo (2012-2014) in cui le banche hanno alzato gli spread e si sono mostrate meno disposte a concedere finanziamenti, negli ultimi due anni le cose sono cambiate, con un  2015 che è andato bene e un 2016 che sta proseguendo, anche se con ritmi leggermente minori, su questa strada. Anzi lato offerta, la politica delle banche si può definire particolarmente aggressiva, con svariate promozioni che fioccano dagli istituti di credito per essere più appetibili e interessanti agli occhi dei potenziali mutuatari.

Quanto ai tassi negativi, un nuovo caso sta prendendo piede in Europa. Un mese fa, la Danimarca ha fatto notizia per i rimborsi giunti ad alcuni risparmiatori che avevano sottoscritto un mutuo: a causa dell'Euribor negativo, che aveva "svuotato" la rata del mutuo dei tassi di interesse stabiliti al momento del contratto, le banche danesi hanno dovuto rifondere i propri clienti. Così alcuni risparmiatori danesi, anziché pagare gli interessi sul mutuo, hanno ricevuto un accredito dalla propria banca. Adesso anche in Francia e Portogallo si discute se sia giusto dare dei rimborsi a chi ha contratto un mutuo a tasso variabile. Come finirà? Per ora è difficile dirlo. L'Euribor a 1 e 3 mesi, gli indicatori di riferimento per il mercato dei mutui, sono scesi sotto 0, ma non abbastanza da assorbire interamente lo spread, quindi il tasso finito è ancora positivo. Alcune banche nel nostro paese stanno già correndo ai ripari prevedendo nei nuovi contratti di mutuo l’inserimento di clausole che non prevedano alcuna restituzione in caso di tassi negativi. L'argomento è controverso, e probabilmente in questo periodo di tasso sotto zero se ne dibatterà a lungo. La battaglia è appena cominciata.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora