Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutui in franchi svizzeri: ora la rata è più cara

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Mutui in franchi svizzeri: ora la rata è più cara

Mutui in franchi svizzeri: ora la rata è più cara

Mutui in franchi svizzeri: ora la rata è più cara
cornice immagine news


Nelle scelta del mutuo il valore del tasso di interesse non è tutto. Si dovrà far attenzione in generale alle spese accessorie e, soprattutto in relazione agli accadimenti degli ultimi giorni, alla valuta. La totalità dei finanziamenti per la casa stipulati in Italia è infatti in Euro, ma sono diffusi anche prodotti denominati in valuta estera, tipicamente franco svizzero e yen.

Il motivo per il quale si decide di contrarre un mutuo in valuta è semplice: in questi Paesi i tassi di interesse sono mediamente inferiori a quelli praticati nell'Eurozona. Accanto al vantaggio di rate più leggere vi è però il rischio di oscillazione dei cambi dato che sia il debito contratto sia la rata sono automaticamente ricalcolati nella valuta estera. In termini pratici, significa che quando l'Euro si apprezza nei confronti del franco o dello yen il mutuatario risparmia, mentre in caso contrario è costretto a versare rate maggiorate dall'effetto del cambio. Quest'ultima, purtroppo, è la situazione in cui si sono venute a trovare negli ultimi mesi le persone che hanno scelto questi tipi di mutui: l'Euro ha perso sensibilmente terreno nei confronti dello yen (110) ed è ai minimi storici rispetto al franco (vicino alla parità, quando soltanto due anni fa viaggiava a quota 1,60). Ed è per questo che molti si preoccupano nel vedere crescere le rate.

La situazione è simile a quella venutasi a creare con la vicenda dei mutui in Ecu negli anni '90. Allora, in soccorso delle famiglie italiane in difficoltà con i pagamenti, intervenne l'Abi con una ristrutturazione del debito e un allungamento delle scadenze. Oggi però il numero relativamente esiguo dei mutuatari che hanno scelto i prodotti in franchi rende difficile una soluzione concordata e ai pochi malcapitati non resta che attendere e sperare che la corsa del franco si arresti. Infondo, aggiungere al già oneroso mutuo anche il rischio del cambio è un azzardo da non consigliare a una famiglia a meno che il sottoscrittore non sia un lavoratore frontaliero con stipendio in franchi svizzeri.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora