Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutuo per ristrutturare casa: cosa bisogna sapere

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Mutuo per ristrutturare casa: cosa bisogna sapere

Mutuo per ristrutturare casa: cosa bisogna sapere

Mutuo per ristrutturare casa: cosa bisogna sapere
cornice immagine news


Il mutuo non è un prodottodestinato solo a chi vuolcomprare casa: se non si ha liquidità per far fronte a tutte le spesepreviste, sipuòrichiedere un mutuoallabancaanche per ristrutturare un immobile diproprietà. Eccoalcuneinformazionidatenere in considerazione, daidocumentidapresentare al tassoapplicabile. La documentazione per la concessionedi un mutuodiristrutturazione variadabanca a banca e in base allatipologiadilavori chesivoglionorealizzare. Nelcasodimanutenzioneordinaria, ossiaunaseriediinterventisuimmobiligiàesistenti o sualcunepartidiesso per ripristinare la suafunzionalità, la bancapotràchiedereilpreventivodeilavorichedeveredigere la ditta a cuicisirivolge. Se invece i lavorisull’immobileriguardano la struttura o sue partiportantisitrattadimanutenzionestraordinaria – la bancapuòchiedereoltre al preventivo ancheil progettoedilizio. Infine se l’interventoriguardaunaristrutturazione con grandiopere, checomportanocambiamentirilevantidell’immobile, come nelcasodiampliamento, oltre al preventivodispesa e al permessodicostruire, puòessererichiestoanche la ricevuta del contributodicostruzione (sempre se dovuto) versatoall’amministrazionecomunale. Ovviamenteognibanca a cuicisirivolgeforniràl’elencodettagliatodeidocumentinecessari per procedereallaverificasull’erogazione del prestito.

Generalmentel’entitàdell’importochevieneconcessoarrivafinoall’80% del valoredell’immobile, stabilito in base allaperiziaeffettuatada un esperto. Ma quantocosta un mutuo per ristrutturare casa? La principalecomponente del costoèformatadagliinteressi, checostituisconoilcompensoallabanca per ilprestitoerogato e dipendonoanchedalladurata del mutuo. Come per l’acquistodella casa, sipuòsceglieretra tassodiinteressefisso o variabile. Nelprimocaso, iltassorestaquellofissatodalcontratto per tutta la durata del mutuo e lo svantaggioprincipaleèdi non poterfruiredelleriduzionideitassidimercato (come i tassi d'interesse negativi, ormaiapplicatida tempo dallaBce). Quello a tassovariabileinvecevaria – come dice ilnome – a scadenzeprestabiliterispetto al tassodipartenzaseguendo le oscillazionidi un parametrodiriferimento, l’Euribor, l’indiceprincipale al qualeèancoratoiltasso finale deifinanziamentivariabili. A definirel’importodella rata del mutuo, elementoimportanteè la durata del finanziamento: piùbreveè la durata, tantopiùaltesono le rate, ma piùbassoèl’importodovuto per gliinteressi, mentrequantopiùlungaè la durata, tantomaggioreèl’importodovuto per gliinteressi ma piùbasse le rate. Insommasono tutti aspettirimessialladiscrezionalità del mutuatarioche per fare la sceltamiglioredevevalutare la suasituazionepersonale.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora