Menu

Novembre: è ancora record di mutui “low cost”

News mutui
News mutui
Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Novembre: è ancora record di mutui “low cost”
Condividi su:
di
Novembre: è ancora record di mutui “low cost”

Acquistare casa? E’ il momento propizio per farlo, dando uno sguardo a come va il mercato e alle previsioni per i prossimi anni. 

Infatti, stipulare un mutuo per comprare casa non è mai stato così conveniente: il persistere del condizioni favorevoli per le concessioni dei mutui, i tassi bassi e la conferma di bonus e agevolazioni, uniti al calo dei prezzi delle abitazioni rendono ancora appetibile la prospettiva di lanciarsi nell'acquisto della prima casa. 

Dunque, chi aveva rinunciato all'idea di un possibile investimento, non deve preoccuparsi: a chiusura dell’anno, i mutui continuano a segnare record di convenienza.

Le condizioni del mercato del credito restano molto vantaggiose per effetto, da un lato, dei tassi di interesse bassi e, dall'altro, del maggior numero di erogazioni concesse.

E se crescono le richieste di mutuo casa, in parallelo diminuiscono le surroghe. 

Lo stop alla corsa per “traslocare” il mutuo per un altro più conveniente è netto, e dopo mesi di dati positivi del mercato dei mutui condizionato da un elevata incidenza delle surroghe, il numero delle richieste di surroga è passato dal 46% del totale che era stato registrato nel I trimestre di quest’anno all'attuale 31%. 

Ad ogni modo, non è una notizia allarmante: il mercato immobiliare italiano tiene bene e a confermarlo sono le evidenze relative alle domande di mutuo per acquisto casa che sono nettamente cresciute arrivando a raggiungere il 58% del totale, dal precedente 44%. 

Una dinamica questa che è destinata a continuare in modo sempre più marcato, perché i mutuatari interessati a rottamare il proprio mutuo diventerebbero sempre meno.

A meravigliare ancora c’è la prevalenza dei finanziamenti a tasso fisso. Sono ancora molti i mutuatari che preferiscono affidarsi alla rata fissa, visto che le migliori offerte si attestano sotto il 2%, accettando dunque di sopportare quell’1% in più di quanto si potrebbe spuntare con il tasso variabile.

Ciononostante, osservando le preferenze dei privati e famiglie con riferimento alla scelta del tipo di tasso, emerge un “ritorno” del tasso variabile, che sta progressivamente aumentando il suo favore nei confronti dei consumatori rispetto al tasso fisso.

Il tasso fisso è consigliato a chi teme che il saggio possa salire e vuole essere certo fin dalla stipula del mutuo degli importi delle singole rate e dell’ammontare complessivo del debito da restituire. In cambio, però, la banca applica condizioni più onerose rispetto al mutuo a tasso variabile. E lo svantaggio è non poter sfruttare eventuali riduzioni successive del mercato. 

Nel mutuo a tasso variabile, il rischio principale è un aumento dell’importo delle rate. E il rialzo dei tassi ha un impatto più rilevante sui mutui con scadenza più lunga. A parità di durata del contratto, all'inizio i tassi variabili sono più bassi di quelli fissi, ma possono aumentare nel tempo, incrementando così l’importo delle rate: si tratta di una formula adeguata per chi vuole un tasso sempre in linea con l’andamento del mercato e comunque può sostenere eventuali impennate. 

Per compiere una scelta consapevole, il potenziale acquirente ha bisogno di conoscere anche il Taeg, tasso annuo effettivo globale, che è la sintesi del costo complessivo del mutuo: vi rientrano gli interessi e le altre voci di spesa.

Quanto detto, vale sia che si richieda un mutuo in banca recandosi presso uno sportello clienti, sia che lo si faccia direttamente da casa collegandosi semplicemente ad internet. 

E se le prospettive per i prossimi anni sono favorevoli per chi desidera investire, è bene non perdere troppo tempo e darsi da fare nel breve termine, perché la ricerca della casa giusta spesso richiede tempi lunghi.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA  
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora