Menu

Per gli esperti "tassi variabili stabili all'orizzonte"

News mutui
News mutui
Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Per gli esperti "tassi variabili stabili all'orizzonte"
Condividi su:
di
Per gli esperti "tassi variabili stabili all'orizzonte"

Analizzando il panorama finanziario dal 13 maggio 2009 - giorno in cui la Banca Centrale Europea ha apposto un taglio del denaro all’1% - salta all’occhio la generale tendenza dei mutuatari italiani al risparmio mensile, scegliendo formule di finanziamento a tasso variabile.

E ciò anche a ragione: gli esperti di settore pensano infatti che un rialzo dei tassi - considerando la situazione di crisi della Grecia e del sistema economico europeo - sia un evento impensabile prima del 2011 e che in ogni caso l’apprezzamento del costo del denaro sarà comunque molto graduale.

Confrontando le migliori offerte sul mercato oggi, il margine tra tasso variabile e fisso è di oltre il 2%: in questo senso lo “sconto” sulla rata protegge il risparmiatore da futuri rialzi dei tassi. Tuttavia, resta comunque importante precisare che, se la variazione dei tassi rimane confinata entro il 2%, la scelta del variabile rimane vantaggiosa; nel caso in cui la variazione oscilli tra il 2,5% e il 3%, la soluzione della rata fissa, per un mutuo a lunga durata, potrebbe rivelarsi premiante, soprattutto per chi non prevede un miglioramente del proprio budget finanziario sui prossimi anni.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA  
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora