Menu

Quanto spendono gli italiani per acquistare casa…quella del cuore?

News mutui
News mutui
Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Quanto spendono gli italiani per acquistare casa…quella del cuore?
Condividi su:
di
Quanto spendono gli italiani per acquistare casa…quella del cuore?

L’italiano davvero tipico ha l’idea della casa come un punto saldo, nutre il sogno del mattone in cui investire. Continua ad amare la casa: fa famiglia! A che età gli italiani comprano casa? Quanto richiedono in media per un mutuo? E per quanti anni? Dall'analisi di CRIF relativa alle richieste di nuovi mutui e surroghe (vere e proprie istruttorie formali), i dati denotano un trend ancora in crescita per gli importi medi richiesti dalle famiglie per i mutui. E la crescita del primo semestre 2017 si è rilevata anche piuttosto energica, raggiungendo la quota di 125.000 Euro, con un incremento del +2% rispetto al dato del 2016.  

I segnali emersi sono rassicuranti considerando questo incremento costante del valore: il barometro CRIF segnala inoltre che nel mese di giugno appena concluso il valore medio richiesto è stato di 127.000 Euro. Questo dato è superiore a quello registrato a giugno 2016, quando era risultato pari a 123.000 Euro.

Se crescono gli importi medi richiesti, cala la domanda: diminuisce il numero di richieste di nuovi mutui toccando un -5,7% rispetto al 2016, probabilmente anche per il rallentamento delle surroghe in atto da inizio anno. Va detto però che i primi sei mesi dell’anno scorso erano stati “baciati” da picchi di volumi. Giugno si è contraddistinto per una contrazione pari a -7,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, sempre dovuto alla frenata delle surroghe.

Relativamente alla distribuzione delle richieste per fasce di importo, le preferenze degli italiani sono convogliate nella classe compresa tra 100.001 e 150.000 euro, con una quota pari al 29,5% del totale. Rispetto allo stesso periodo del 2016, emerge uno spostamento delle richieste verso classi di importo maggiori (+1,4 punti percentuali per le classi di importo superiore ai 150.000 Euro), a cui fa seguito un calo equivalente della classe di importo al di sotto dei 100.000 Euro. Aumenta la durata dei mutui. Quella più gettonata è compresa tra i 16 e i 20 anni, scelta dal 24,2% di chi ha compilato un’istruttoria. A crescere sono anche le richieste con piani di rimborso sempre più lunghi che vanno oltre i 20 anni, che salgono del 2%. Questo aspetto va inteso nell'ottica della maggiore influenza delle richieste di nuovi mutui rispetto alle surroghe, che per loro natura hanno una durata inferiore. E’ un segno, inoltre, della necessità da parte di chi chiede il finanziamento di scegliere una soluzione che pesi il meno possibile sul bilancio della famiglia. L’acquirente tipo compra casa tra i 35 e i 44 anni, con una quota pari al 35,5% del totale, ma sono in deciso aumento gli over 45.

Cosa succede lato prezzi? Sono stabili: nel primo trimestre 2017, secondo le stime preliminari dell’Istat, l'indice dei prezzi delle abitazioni non varia rispetto al trimestre precedente e diminuisce dello 0,1% nei confronti dello stesso periodo del 2016 (era -0,3% nel trimestre precedente). Questa dinamica dei prezzi delle abitazioni si rivela in presenza di una crescita ancora sostenuta, e ininterrotta dal secondo trimestre 2015, del numero degli immobili residenziali compravenduti: +8,6% rispetto al primo trimestre del 2016 secondo i dati diffusi dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA  
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora