Moratoria mutui: proroga nel Decreto Sostegni Bis

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Moratoria mutui: proroga nel Decreto Sostegni Bis
Condividi su:
NOTIZIE MUTUO
- di |
Moratoria mutui: proroga nel Decreto Sostegni Bis

Il Decreto Sostegni Bis ha prorogato fino a fine 2021 la moratoria sui mutui. Vediamo nel dettaglio i provvedimento.

Moratoria mutui fino al termine del 2021

Con il Decreto Sostegni Bis, il Governo stabilisce la proroga dal 30 giugno al 31 dicembre 2021 dalla moratoria sui mutui prevista dal decreto Cura Italia del 2020. Moratoria decisa a suo tempo per contrastare la crisi di liquidità degli italiani per via dell'emergenza epidemiologica e delle relative restrizioni, che hanno colpito con forza diversi settori economici.
Il provvedimento garantisce la possibilità di accedere al fondo sospendendo le rate del mutuo per 18 mesi. Di seguito i soggetti che possono richiedere la sospensione:

  • lavoratori dipendenti o con contratti di collaborazione che abbiano perso il lavoro;
  • lavoratori che hanno subito una sospensione o una riduzione dell’orario di lavoro per almeno un mese;
  • liberi professionisti e lavoratori autonomi che hanno rilevato un calo del fatturato nel 2020;
  • cooperative edilizie a proprietà indivisa;
  • chi ha già beneficiato di 18 mesi o di due periodi di sospensione, a patto che sia stato ripreso, regolarmente e per almeno 3 mesi, il pagamento delle rate.

Come richiedere la moratoria mutui

La domanda deve essere consegnata all'istituto di credito presso cui si è contratto il mutuo, attraverso la modulistica disponibile sul sito Consap (Concessionaria serivizi assicurativi pubblici SPA), insieme alla documentazione richiesta in allegato, in modo da attestare di essere in possesso dei requisiti. La banca verifica che la domanda sia completa e la invia a Consap, che comunica entro 20 giorni l'ammissione o il diniego al beneficio.
Consap chiarisce infine che:

  • "Non sarà più obbligatoria la presentazione dell’indicatore di situazione economica equivalente (ISEE);
  • saranno ammessi alla sospensione i mutui di importo fino a 400.000 mila euro (la soglia precedente era 250.000 euro);
  • i mutui già ammessi alla garanzia del Fondo “Prima casa” potranno accedere alla sospensione del pagamento delle rate;
  • non si terrà conto delle sospensioni già concesse su mutui per i quali, all’atto della presentazione dell’istanza, sia ripreso, per almeno tre mesi, il regolare ammortamento delle rate di mutuo."
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2021 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora