Mutui prima casa, il futuro è dei giovani

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutui prima casa, il futuro è dei giovani
Condividi su:
NOTIZIE MUTUO
- di |
Mutui prima casa, il futuro è dei giovani

I giovani italiani tendono a rimandare la convivenza o la data delle nozze e dell’acquisto di una casa perché non sempre sono in grado di sostenerne le spese. Un tempo le coppie riuscivano, anche con sacrifici, a costruire il proprio futuro scegliendo di sposarsi e mettere su famiglia, comprando casa con l’accensione di un mutuo. 

Parliamo del periodo precedente la crisi finanziaria, che ha portato ad uno sconvolgimento di quelle che erano le certezze lavorative, economiche e sociali. Avere un contratto a tempo indeterminato è diventato quasi un sogno. Riuscire a mettere da parte dei soldi per sposarsi e comprare casa senza un aiuto esterno è quasi impossibile. Sembra però che stiamo rialzando la testa, anche se lentamente, e ci sono dati incoraggianti per le giovani coppie che vogliono comprare casa. 

Negli ultimi anni, però, attraverso specifiche misure finanziarie, sono state emanati provvedimenti che presentano soluzioni di mutuo giovani con tassi agevolati per l’acquisto della prima casa.

Il primo dato interessante è che il Dipartimento del Tesoro continua, già dal 2014, a rifinanziare il Fondo di garanzia per la prima casa con numeri soddisfacenti. La caratteristica di questi fondi permette, oltre ad altre casistiche, anche ai giovani under 35 di avere un mutuo anche con un contratto di lavoro atipico o precario.

Il Decreto Crescita ha rifinanziato il Fondo anche per il 2020 proprio prestando attenzione alla clientela giovane. In particolare, il Fondo mutuo prima casa 2020 è una forma di agevolazione con la quale lo Stato si fa garante con la banca fino ad un massimo del 50% del capitale necessario all'acquisto o alla ristrutturazione della prima casa, purché non di lusso.

Ma vediamo quali sono le agevolazioni previste. In generale, le agevolazioni sulla prima casa prevedono l’imposta di registro ridotta al 2%, l’imposta ipotecaria e catastale fissa di 200 euro, detrazioni Irpef fino al 19% sugli interessi passivi entro un tetto massimo di 4 mila euro all'anno e Iva al 4% in caso di acquisto da un’impresa.

Chi può richiedere l’accesso al Fondo Mutui prima casa? Il fondo non è inteso esclusivamente per le giovani coppie, ma si rivolge anche ai nuclei mono genitoriali; tuttavia gli under 35 con lavoro atipico sono tra le categorie per le quali si ha maggiore riguardo nel vaglio delle domande. 

In generale, può accedere al fondo chiunque non sia proprietario o usufruttuario di altri immobili ad uso abitativo sul territorio nazionale - ad eccezione di quelli acquisiti in eredità - e chi non abbia già avuto accesso ad una simile agevolazione. Dopo l’acquisto, la casa va adibita a residenza principale entro il termine di 18 mesi.

Per consentire l’acceso al Fondo Mutui prima casa, il mutuo non deve essere di importo superiore a 250 mila euro e la domanda va presentata presso una delle banche che aderiscono all'iniziativa. È compito dell’istituto di credito inviare la documentazione al Gestore del Fondo della Casa per usufruire delle agevolazioni prima casa giovani. 

Ogni domanda viene protocollata con data di arrivo della richiesta, in modo da compilare una graduatoria nel caso in cui dovesse esserci scarsità di fondi. Dopo circa 20 giorni si ha la risposta dell’ammissione o meno alla garanzia del Fondo e, nel caso in cui sia positiva, entro 30 giorni lavorativi viene erogato il mutuo giovani.

In genere poi, va detto che un mutuo prima casa presenta di per sé tassi maggiormente vantaggiosi rispetto ad un finanziamento per l’acquisto di un altro tipo di immobile. 

E non è tutto. Va sottolineato che ormai diversi istituti di credito si stanno “rimodellando” secondo le esigenze dei clienti, riuscendo nuovamente a finanziare mutui al 100%. 

I giovani che oggi dispongono di almeno il 20% del prezzo di un immobile sono veramente pochi, visti gli stipendi inferiori di quasi il 20% rispetto ai loro città, domani probabilmente da un’altra parte del mondo vista la precarietà dei coetanei degli anni Ottanta. 

Comprare una casa senza avere la base iniziale oppure solo un piccolo gruzzolo dal quale partire è molto difficile. Questa opzione offerta da diversi istituti di credito fino a qualche anno fa poi “ritirata” con la contrazione del mercato immobiliare, ora torna a farsi largo. Apripista è stata Banca Intesa nel 2016.

Oggi si sta tuttavia assistendo a un graduale ritorno alla “normalità” o, meglio, alla situazione pre-crisi. Sebbene il loan-to-value - ovvero il rapporto tra quanto viene erogato in prestito e il valore di compravendita dell’immobile - sia mediamente ancora inferiore al 75%, appare chiaro come vi siano evidenti segnali di risveglio nell'interesse per i mutui 100% per i giovani e, più in generale, per tutte quelle formule di finanziamento che possono permettere agli aspiranti mutuatari di entrare in possesso di una somma di denaro che sia pari o prossima al valore della propria casa.

Il meccanismo alla base dei mutui al 100% è abbastanza semplice, considerato che è praticamente identico a quello di qualsiasi mutuo per acquisto casa, con la differenza che ad essere erogato è l’intero valore di perizia dell’immobile. In altri termini, i mutuatari che richiedono e ottengono un finanziamento al 100% ricevono l’intera somma utile per acquistare la casa dei loro sogni.

Se non è facile riprendersi dalla crisi, poco per volta ci si rialza. Anche le banche, in questo contesto, hanno ripreso fiducia e oggi è ancora possibile ottenere un mutuo che possa coprire l’intero valore dell’immobile. 

In questa situazione, una giovane coppia dovrà sempre mettere via dei soldi per il matrimonio, le pratiche notarili per l’acquisto della casa, l’acquisto dei mobili. Potrà però tirare un sospiro di sollievo nel pensare che non dovrà per forza anticipare il 20% del valore della casa grazie ad alcune banche che permettono un mutuo al 100% o con l’aiuto del Fondo di garanzia.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2020 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora