Mutuo cosa succede dopo la perizia

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutuo cosa succede dopo la perizia
Condividi su:
NOTIZIE MUTUO
- di |
Mutuo cosa succede dopo la perizia

Mutuo cosa succede dopo la perizia
Come ben sai la strada che intercorre dalla tua richiesta all’erogazione del mutuo da parte della banca a cui ti sei rivolto è lunga:
  • richiesta di mutuo;
  • preistruttoria;
  • istruttoria;
  • delibera;
  • perizia;
  • stipula dell’atto;
  • erogazione della somma.
Iter del mutuo
L’iter del mutuo Inizia con la richiesta di mutuo: la si fa compilando un apposito modulo fornito dalla banca stessa dove vengono inserite le generalità del o dei richiedenti,la loro situazione finanziaria e lavorati, i dati dell’immobile ed il tipo di finanziamento richiesto. 
In questa occasione il funzionario a cui il richiedente ti sei rivolto, gli farà firmare i documenti della privacy, il modulo antiriciclaggio, dovrà fornirgli la guida all'arbitro bancario e finanziario che conterrà tutte le informazioni utili in caso di contenzioso con la banca, oltre al modulo di trasparenza dove sono riportate tutte le informazioni sulla banca. La richiesta dovrà essere corredata da una lunga serie di documenti richiesti dalla banca per dar seguito alla fase di istruttoria del mutuo.
Una volta presentata la domanda, il funzionario della banca inserirà la domanda presentata dal cliente all’interno del computer. Il sistema bancario elaborerà i dati caricati e determinerà rating della tua richiesta.
Il rating altro non è che l’assegnazione di un punteggio ( da 1 a 10) che la banca da ad ogni persona che chiede un finanziamento, sia esso un prestito personale che un mutuo acquisto casa. Più è alto il rating che la banca assegna alla pratica maggiori saranno le possibilità che il mutuo venga approvato e l’iter del mutuo passa alla fase successiva, quella dell’istruttoria.
Se il rating è particolarmente basso (2-3) la pratica si ferma ed il finanziamento sarà rifiutato.
L’istruttoria è una fase lunga e delicata. 
In questa fase vengono analizzate minuziosamente l’affidabilità e la solvibilità del cliente, la sua capacità di rimborsare il suo debito e la vendibilità dell’immobile, ovvero che l'immobile sia in regola dal punto di vista fiscale ed ipocatastale.
Una volta che tutte queste verifiche danno parere positivo la banca delibera il mutuo.
La delibera del mutuo è un atto formale col quale la banca si impegna a finanziare la somma richiesta, ma essa è sempre subordinata alla perizia dell’immobile eseguita da un professionista incaricato dalla banca.
Una volta deliberato il mutuo, la banca incarica un perito di sua fiducia che andrà a visionare l’immobile per verificare che vi sia conformità edilizia e catastale e per fare una stima del più probabile valore di mercato dell’immobile.
Ottenuto parere positivo da parte del perito e verificato che il valore dell’immobile è in linea con quello richiesto di mutuo (ricordo che salvo casi particolari, la maggior parte delle banche finanzia al massimo l’80% del valore di acquisto), la delibera diventa definitiva e si procederà alla stipula della compravendita e dell’atto di mutuo.
La stipula dell’atto di  mutuo consiste nell’impegnarsi davanti ad un notaio (pubblico ufficiale) a rimborsare la cifra prestata dalla banca nei tempi e nei modi previsti dal contratto di mutuo che si va a sottoscrivere. 
Una volta che il mutuatario avrà accettato le condizioni e firmato l’atto la banca gli erogherà il denaro richiesto.
Come viene eseguita la perizia di un immobile
La perizia immobiliare è una valutazione fatta da un professionista, solitamente esterno alla banca con la quale si va a determinare il valore dell’immobile e serve alla banca per accertare l’importo massimo che potrà finanziare.
Come si svolge la perizia?
L’istituto di credito nomina un perito di sua fiducia, un collaboratore esterno alla banca che  garantisce che la sua valutazione sarà  imparziale ed oggettiva.
Nel momento in cui viene ufficializzata la nomina, la banca trasferirò al perito tutta la documentazione relativa all’immobile in suo possesso per dar modo al professionista di svolgere al meglio il suo lavoro.
Una volta studiata la documentazione in suo possesso il perito si metterà in contatto con l’acquirente ed il proprietario dell’immobile oggetto di compravendita,  per fissare un appuntamento presso l'immobile. In questa occasione se la documentazione fornita dalla banca è insufficiente chiederà al proprietario di procurargli la documentazione mancante.
Il perito si reca presso l’immobile e lo visiona, verificando sul posto la conformità tra lo stato dei locali e le planimetrie in suo possesso e per rendersi conto del suo stato per poter assegnare il valore più congruo.
Il perito redigerà una relazione sull’immobile, che presenterà alla banca, corredata di documentazione e fotografie, nella quale andrà a ricostruire la storia dell’immobile e darà la sua valutazione, ovvero stabilirà il prezzo della casa.
Il costo della perizia è a carico del richiedente il mutuo.
I tempi di perizia possono variare da banca a banca e dai tempi tecnici che ogni perito impiega rispetto ad un altro, ma generalmente i tempi di fariano da una decina di giorni ad un massimo di un mese.
Dopo la perizia con esito positivo nel giro di una decina di giorni la banca darà delibera definitiva del mutuo.
Passaggi successivi
Ottenuto l’ok del finanziamento l’acquirente incaricherà il notaio a procedere con la stipula dell’atto definitivo di compravendita e comunicherà al notaio la banca con la quale andrà a fare l’atto di mutuo.
Il notaio verificherà quanto necessario per procedere alla stipula dell’acquisto della casa e contemporaneamente si metterà in contatto col la banca per avere una minuta del mutuo.
La minuta è una relazione di tutte le condizioni che vanno a regolare il rapporto di mutuo fra banca e mutuatario.
Verificato quanto necessario il notaio prepare l’atto di compravendita e l’atto di mutuo e fissa la data col cliente acquirente, venditore e banca per la stipula dei due atti che solitamente vengono fatti in concomitanza.
Con la firma dell’atto di mutuo, la banca eroga la somma richiesta dal cliente.
Detto ciò ti invito a ricercare sul nostro portale il mutui che fa per te https://www.mutuisupermarket.it/

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2020 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora