Mutui, vantaggi e limiti del confronto sul web

Tutto su di noi
Tutto su di noi
Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutui, vantaggi e limiti del confronto sul web
Condividi su:
Plus 24 - IlSole24Ore

Visualizza l'articolo originale in PDF
Pubblicato il

Quasi metà delle persone che chiedono un mutuo confrontano online l’offerta delle diverse banche. Però solo il 7% dei mutuatari dà seguito alla pratica attraverso un sito, secondo le elaborazioni di Mutuisupermarket.it.
Nella maggior parte dei casi, il confronto è utilizzato per negoziare personalmente condizioni migliori. La scelta di avvalersi o meno della mediazione ha pro e contro.

CONFLITTO DI INTERESSI
I siti comparatori mostrano le offerte delle banche che pagano per apparire in vetrina e guadagnano commissioni sui mutui intermediati. Le commissioni dipendono da singoli accordi (in genere consistono in una percentuale sui volumi, magari crescente). Come illustrato alle pagine 4 e 5, per esempio, i siti Mutuionline, Mutuisupermarket e MutuiSi stilano una clasifica diversa dei mutui più convenienti secondo il tasso effettivo. Le caratteristiche del mutuo di una stessa banca, però, devono coincidere. Una eventuale differenza può dipendere da un ritardo di aggiornamento delle tariffe, oppure da rilevazioni diverse del tasso di interesse (per esempio, il tasso Irs che è la base del tasso del mutuo a tasso fisso può divergere a seconda di chi lo rileva o dagli orari).

OFFERTE REALI E SULLA CARTA
La soluzione individuata dal mutuatario come ideale può non essere applicabile. La banca, infatti, potrebbe valutare il merito di credito del debitore peggiore di quello implicito nell’offerta e chiedere un tasso di interesse maggiore. Oppure, la perizia potrebbe stabilire che il valore dell’immobile copre un finanziamento minore di quello sperato. Inoltre, bisogna tenere conto che il mutuo presenta costi aggiuntivi non sempre quantificabili nel preventivo online, come la polizza di assicurazione obbligatoria sulla casa o sulla vita del mutuatario.

L'OPERA DEL MEDIATORE
È importante distinguere i siti che offrono una semplice comparazione (magari rimandando ad altri siti) con la sola finalità di convogliare il traffico online, dai mediatori creditizi soggetti alla vigilanza dell’Oam, l’Organismo degli agenti e dei mediatori.
L’attività di un mediatore può guidare il mutuatario nella scelta di un finanziamento adatto alle sue esigenze.«Come mediatori - spiega Stefano Rossini, a.d. di Mutuisupermarket.it - forniamo consulenza sul tipo di mutuo da scegliere. Tra le nostre competenze c’è la conoscenza dei parametri utilizzati dalle banche per concedere il mutuo. Dunque, possiamo - per esempio - consigliare al cliente di abbassare di poco la richiesta di finanziamento per rientrare in una fascia che prevede una maggiorazione più bassa sul tasso base. Oppure, in generale, valutare in anticipo la qualità del debitore secondo i criteri degli istituti di credito».

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2019 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora