Mutui: tassi sempre più bassi e il mercato riprende quota

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutui: tassi sempre più bassi e il mercato riprende quota
Condividi su:
Metro

Visualizza l'articolo originale in PDF
Pubblicato il

Inizio autunno positivo per il mercato dei mutui. Dopo una decisa concentrazione dei flussi erogati durante i mesi di lockdown di marzo e aprile, il mercato dei mutui è tornato a crescere trainato dalle erogazioni con finalità surroga che hanno beneficiato di tassi di interesse a livelli di minimo storico. La ricaduta negativa sulle erogazioni causa covid è quindi stata assorbita e sui 6 mesi 2020 Banca d’Italia ha rilevato una crescita complessiva dei nuovi flussi di mutui erogati pari a circa il 10%.

Gli indici IRS prossimi allo zero (oggi l’IRS a 20 anni è pari allo 0,05%) continuano a mantenere le domanda dinamica e quasi interamente polarizzata sui nuovi mutui a tasso fisso, che sui primi 9 mesi dell’anno hanno rappresentato circa il 95% delle preferenze. Le famiglie italiane, nonostante le difficoltà, stanno riprendendo progressivamente in mano il progetto casa, attratti da valutazioni immobiliari sempre molto interessanti e soprattutto da livelli di tassi prossimi ai minimi storici, con possibilità di finalizzare un’operazione a tasso fisso a tassi non troppo distanti dai tassi variabili.

Un esempio per tutti: oggi acquistare una casa di valore 200.000 euro con un mutuo di 140.000 euro a 20 anni comporta un tasso di interesse fisso pari a 0,40% mentre per l’omologo mutuo il tasso di interesse variabile risulta essere pari allo 0,30%. L forchetta della differenza dei tassi fra fissi e variabili si è ristretta enormemente in altre parole, passando da una media di 80-100 punti base a 10-20 punti base.

È quanto riporta l’Osservatorio di MutuiSupermarket.it, che evidenzia anche come i tassi dei mutui scivolino sempre di più verso il basso, raggiungendo inesorabilmente il fondo, e come questi nuovi record siano stati determinati proprio dalla crisi economica che provocata dalla pandemia da coronavirus. La crisi covid ha portato la BCE a una rapida riduzione del costo del denaro che si è mantenuto basso anche dopo l’inizio della “fase 2”.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2020 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora