Il mercato immobiliare continua la sua ascesa

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Il mercato immobiliare continua la sua ascesa
Condividi su:
NOTIZIE MUTUO
- di |
Il mercato immobiliare continua la sua ascesa

Il mattone è da sempre l’investimento preferito degli italiani e nonostante gli avvenimenti che ci hanno travolto negli ultimi anni, il mercato immobiliare continua la sua crescita. A dimostrarlo sono i dati dell’Agenzia delle Entrate che con l’OMI (Osservatorio Mercato Immobiliare) ci mostrano dati interessanti.

Le compravendite residenziali sono cresciute come sono anche cresciuti i prezzi al metro quadro.

Mercato immobiliare cosa dicono i dati

Nel quarto trimestre 2021 le compravendite residenziali crescono del 15,9% rispetto al quarto trimestre 2020, nuovo dato che conferma la centralità del progetto casa edei nuovi desideri abitativi di privati e famiglie, frutto delle diverse modalità di vita e di lavoro sperimentate durante la pandemia. La minore crescita registrata nel quarto trimestre rispetto ai trimestri precedenti è spiegata dal confronto con il quarto trimestre 2020, periodo durante il quale si sono concretizzate numerose compravendite immobiliari slittate dai mesi precedenti a causa della pandemia Covid-19.

La Bussola Mutui Crif-Mutui Supermarket ci mostra un aumento anche del valore medio dell’immobile a garanzia che nel  1° trimestre 2022 si posiziona attorno ai 169.000 euro in confronto ai 165.000 euro del 1° trimestre 2021.

Ciò che è davvero importante e non indifferente al mercato immobiliare è il prezzo a metro quadro che è iniziato a salire. Dopo un inizio del 2021 che segnava un II trimestre al -2,0%, nel 1° trimestre 2022 il costo a metro quadro degli immobili ha registrato sul valore degli immobili usati una crescita del +4,8% e pergli immobili nuoviun incremento del+2,6%. Mentre per immobili oggetto di garanzia di mutuo ipotecario registra un aumento del +3,6%.

Seppur i dati mostrano l’incremento dei prezzi per il costo a metro quadro, questo non significa che tutto il territorio nazionale cresce in modo uniforme. Infattianalizzando l’andamento dei prezzi a livello territoriale, i maggiori incrementi si rilevano nel Nord Est e Nord Ovest, rispettivamente +5,2% e +5,1%, mentre il Centro e il Sud e Isole crescono in misura minore, rispettivamente +0,7% e +0,5%.

Dall’indagine condotta da Crif e MutuiSupermarket si evidenzia anche che la superficie degli immobili richiesti al 1° trimestre 2022 è scesa attestandosi a 113 mq, quindi gli italiani sono propensi ad acquistare superfici più piccole e contenute. Le ragioni di questo fenomeno possiamo trovarle nella crescita della domanda degli Under 36 che nell’ultimo periodo sono la fascia trainante e importante del mercato immobiliare. Guardando al 1° trimestre 2022 i giovani richiedenti un mutuo sono ben il 44% mentre nel 1° trimestre del 2021 erano il 27%, quindi la domanda è salita di quasi venti punti. A tal proposito possiamo pensare che i giovani hanno delle disponibilità economiche limitate e spesso i richiedenti sono single o giovani coppie che di conseguenza ritengono sufficienti case dalle dimensioni più piccole.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2022 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora