Appendice - IV Trimestre 2013

Bussola
Bussola
Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Licenza Creative Commons

Andamento Tassi di default

Fonte elaborazioni CRIF Decision Solutions su dati EURISC - il sistema di informazioni creditizie che raccoglie i dati relativi ad oltre 78 milioni di posizioni creditizie

Dall'inizio del 2012 si è assistito ad un peggioramento della qualità del credito, con il deterioramento dell'economia reale che ha avuto un forte impatto sull'equilibrio economico finanziario delle famiglie e sulla loro capacità di sostenere i debiti contratti.

Il tasso di default - l'indice di rischio di credito di tipo dinamico che misura le nuove sofferenze e i ritardi di 6 o più rate nell'ultimo anno di rilevazione – passa dall'1,6% di marzo 2012 al 2,0% del primo trimestre 2013.

L'aumentata rischiosità influenza anche l'offerta di credito e le condizioni di erogazione dei finanziamenti, che risultano poco favorevoli per effetto dell'aumento degli spread a copertura di eventuali maggiori perdite su crediti e in difesa della redditività.

Erogazioni di Mutuo 2012 per Metropoli

Fonte Banca d'Italia, Bollettino statistico trimestrale, finanziamenti oltre il breve termine, acquisto abitazioni da parte di famiglie consumatrici

Le prime 10 città in termini di nuovi flussi di mutui erogati sul 2012 contano per ca. il 44% del totale erogazioni di mercato.

All'interno del totale erogazioni mutui residenziali 2012, pari a € 24,7 miliardi, Roma e Milano sono le prima città per nuovi flussi erogati con € 2,8 miliardi ciascuna (11% del totale per ciascuna città), Torino è la terza con € 1,2 miliardi (5% del totale) e Napoli è la quarta con € 0,9 miliardi (3% del totale).

Numero compravendite per Metropoli

Fonte Agenzia del Territorio - Note trimestrali OMI Osservatorio Mercato Immobiliare

Le prime 8 città in termini di numero di compravendite sul 2012 hanno registrato ca. 148.000 transazioni residenziali, pari a circa il 33% del totale transazioni di mercato.

All'interno delle 444.000 compravendite avvenute nel 2012 Milano è la prima città per numero di operazioni con 40.000 transazioni (9% del totale), Roma è la seconda con 38.000 transazioni (9% del totale), Torino è la terza con 22.000 transazioni (5% del totale) e Napoli è la quarta con 15.000 transazioni (3% del totale).

Nota metodologica

Per le analisi riportate nel presente documento per cui è segnalata la fonte CRIF, si tratta di elaborazioni CRIF e CRIF Decision Solutions su dati EURISC - il Sistema CRIF di Informazioni Creditizie che raccoglie i dati relativi ad oltre 78 milioni di posizioni creditizie - e su dati CRIF Valutazione Immobili; tutte le elaborazioni riportate si riferiscono al segmento di mercato persone fisiche, quindi consumatori, privati e famiglie potenziali mutuatari e potenziali acquirenti casa; in particolare per le analisi riguardanti il Livello II – Domande di mutuo/Istruttorie la fonte specifica è CRIF EURISC, per le analisi riguardanti il Livello III – Contratti di mutuo/Erogazioni la fonte utilizzata sono Elaborazioni CRIF Decision Solutions su dati CRIF e per quanto riguarda i dati su immobili e LTV la fonte è CRIF Valutazione Immobili (www.crifvalutazioneimmobili.it); con riferimento ai dati forniti da CRIF Valutazione Immobili, da Febbraio 2013 è stata effettuata un'attività di normalizzazione del campione eliminando eventuali outliers per una più coerente lettura delle elaborazioni.

Per le analisi riportate nel presente documento per cui è segnalata la fonte MutuiSupermarket.it, sono stati utilizzati i dati del database proprietario «Data Warehouse MSM», un sistema di informazioni commerciali che raccoglie i dati relativi ad oltre un milione di preventivi calcolati ogni dodici mesi, preventivi richiesti da utenti privati e famiglie sul canale internet attraverso i siti www.mutuisupermarket.it, www.mutuocasa.it e altri siti partner collegati nonchè richiesti attraverso il call center mutuisupermarket.it al numero verde 800.901.900; gli indicatori e gli indici calcolati da MutuiSupermarket.it devono essere considerati come mere tendenze atte a illustrare i caratteri generici di un dato fenomeno e non possono essere utilizzati per valutazioni di carattere univoco e deterministico; per quanto riguarda la rilevazione del sesso dei richiedenti di mutuo l'analisi è stata svolta considerando il sesso del richiedente unico e in caso di richiesta di mutuo con doppio richiedente considerando unicamente il sesso del primo richiedente.

La «Bussola Mutui CRIF – MutuiSupermarket.it» è un bollettino trimestrale gratuito pubblicato con licenza di distribuzione Creative Commons BY (attribuzione di paternità in caso di riproduzione) e NC (non per fini commerciali o rivendita) secondo le linee guida riportate all'indirizzo http://creativecommons.org/licenses/by-nc/3.0/it/deed.it.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2019 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora