L’andamento del mercato dei mutui

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
L’andamento del mercato dei mutui
Condividi su:
NOTIZIE MUTUO
- di |
L’andamento del mercato dei mutui

La Bussola Mutui Crif-MutuiSupermarket ci mostra l’andamento del mercato dei mutui  con una forte evoluzione dei tassi durante il primo trimestre 2022 che impatta in maniera incisiva sull’offerta dei mutui dedicata a privati e famiglie. Gli aumenti degli indici IRS sono anche la principale cause della battuta d’arresto dei mutui con finalità surroga per la riduzione della convenienza a seguito degli aumenti iniziati nel primo trimestre 2021.

Nonostante l’aumento degli indici IRS, nel primo trimestre 2022, sul canale online la preferenza per il tasso fisso continua a spiegare il 94% del totale, quindi i mutui a tasso fisso rimangono sempre a livelli competitivi e continuano a raccogliere la quasi totalità delle preferenze di richiedenti.

La Bussola evidenzia, inoltre, dei dati interessanti che ci mostrano quanto si possa risparmiare sui tassi d’interesse sul canale online rispetto alle medie di mercato rilevate da Banca d’Italia. Nel IV trimestre 2021 il costo medio dei mutui a tasso variabile è stato pari al 2,27% e il costo medio dei migliori mutui sui canali online è del 1,7% quindi possiamo desumere che si risparmia mezzo punto percentuale rispetto alla media di mercato. Per il tasso fisso il discorso è analogo: nello stesso periodo si rileva che il canale online permette di ottenere un risparmio in termini di minore ISC (Indice Sintetico di Costo) rispetto alla media di mercato per mutui a tasso fisso pari all’1,2%.

Affidarsi al canale online è sicuramente una valida alternativa se si vuole risparmiare sui tassi d’interesse che in questo momento vede gli indici di riferimento IRS raggiungere livelli prossimi a quelli di 3-4 anni fa. Infatti se consideriamo l’IRS di durata 20 anni, il valore dell’indice è passato da uno 0,6% medio di gennaio 2022 a un 1,79% attuale.

L’adeguamento dell’offerta delle banche

La Bussola Mutui Crif-Mutuisupermarket riferisce un andamento del mercato dei mutui con forte dinamicità sui tassi, il contesto non può essere ignorato dalle banche che progressivamente cercano di adeguare la propria offerta mutuo, rispecchiando l’andamento osservato degli indici IRS.

Le previsioni per i prossimi mesi di MutuiSupermarket e CRIF vedono ulteriori aumenti per i mutui a tasso fisso, questo perché le offerte delle banche non sono aggiornate in tempo reale ma con cadenza periodica, circa ogni 30-45 giorni, e quindi non incorporano i recenti aumenti registrati.

Andamento delle richieste di mutuo da parte dei giovani under 36

Le richieste mutui degli under 36 nel primo trimestre 2022 arrivano al 44% sul canale online, valore doppio rispetto al 22% medio registrato nel 2020, da confrontarsi con un 30,5% registrato a livello di sistema. Sicuramente il mercato dei mutui è trainato da questa categoria di richiedenti e infatti osservando l’evoluzione della domanda, la fascia di richiedenti mutuo con età inferiore ai 36 anni continua ad avere un ruolo predominante.

Però, molto probabilmente, l’importanza di questa fascia di richiedenti si ridurrà dei prossimi mesi. Per le erogazioni di mutui per i giovani under 36 assistiti da garanzia statale Consap, l’attuale normativa prevede il rispetto di un TEG (tasso effettivo globale) massimo per le nuove erogazioni: per il secondo trimestre 2022 tale limite è previsto per i mutui a tasso fisso allo 1,99%, in aumento di soli 3 punti base rispetto al valore definito per il primo trimestre 2021. Dato il forte aumento degli indici IRS registrato durante il primo trimestre 2021, molti istituti finanziari hanno sospeso la propria offerta di mutui a tasso fisso destinati agli under 36 e ciò sta determinando un rallentamento del numero di richieste presentate da questo segmento di mercato.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2022 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora