Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutui bassi, riparte il mercato delle case

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Mutui bassi, riparte il mercato delle case

Mutui bassi, riparte il mercato delle case

Mutui bassi, riparte il mercato delle case
cornice immagine news


Nonostante la scarsa fiducia nella ripresa economica e in un miglioramento del mercato del lavoro, gli italiani sono tornati a comprare casa. E’ una fotografia confortante quella che restituisce l’Agenzia delle Entrate nella sua ultima Nota trimestrale dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), che conferma una ripresa iniziata lentamente l’anno scorso e irrobustitasi quest’anno. I prezzi delle case e i tassi dei mutui sono ai minimi storici e la mancanza di alternative di investimento sicure e convenienti stanno facendo la differenza. Infatti, a spronare gli italiani all’acquisto, l’abbiamo detto più volte, sono tanto i tassi di interesse sui mutui ai minimi, quanto i prezzi sempre in discesa del mercato della casa, che seguitano a scendere, anche se meno rispetto ai mesi passati.

Quindi sul mercato si acquista a meno, in più i tassi d’interesse, dopo i continui cali di questi ultimi anni, sono a condizioni eccezionalmente buone e sostengono i mutui che tendono alla ripresa.

Nel dettaglio è un rialzo forte quello registrato, in soli tre mesi, nel secondo trimestre 2016: le vendite di abitazioni, secondo l’Agenzia delle Entrate, hanno segnato una crescita del 22,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno con incrementi record a Bologna (+33,5%) e a Milano (+29,7%). Inferiore, ma di tutto riguardo la performance della Capitale, che ha messo a segno una crescita del 12,7%. Sono dati che vanno ritenuti positivi, se si considerano la modesta crescita dell’economia e gli indicatori di fiducia dei consumatori, ma il mix di fattori – tassi bassi e prezzi della case ai minimi - incoraggia le famiglie all’acquisto della prima casa. Una parte non trascurabile è svolta da alcune misure di facilitazione fiscale messe in campo negli ultimi mesi e in particolare dalla possibilità di ottenere le agevolazioni prima casa anche se si vende l’alloggio vecchio entro un anno dall’acquisto di quello nuovo.

Questi, in sintesi, sono i  dati più interessati: stiamo, perlomeno per il mondo abitativo, tornando pian piano ai livelli del 2011, uno dei migliori in termini di risultati nel decennio di crisi del settore. La ripresa è più accentuata a nord (+24,9%) – da sole queste regioni rappresentano più della metà del mercato complessivo – ma è notevole anche al sud (+20,8%) e al centro (+20,7%).  

Il mercato immobiliare comincia a vedere la luce in fondo al tunnel di una crisi cominciata nel 2008. Ma attenzione: presto questo calo dei prezzi potrebbe finire e nel 2017 potremmo assistere addirittura a qualche rialzo. Questo quindi è il momento giusto, per chi può, di comprare un immobile.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora