Menu

Mutui bassi, riparte il mercato delle case

News mutui
News mutui
Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile
Mutui bassi, riparte il mercato delle case
Condividi su:
di
Mutui bassi, riparte il mercato delle case

Nonostante la scarsa fiducia nella ripresa economica e in un miglioramento del mercato del lavoro, gli italiani sono tornati a comprare casa. E’ una fotografia confortante quella che restituisce l’Agenzia delle Entrate nella sua ultima Nota trimestrale dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), che conferma una ripresa iniziata lentamente l’anno scorso e irrobustitasi quest’anno. I prezzi delle case e i tassi dei mutui sono ai minimi storici e la mancanza di alternative di investimento sicure e convenienti stanno facendo la differenza. Infatti, a spronare gli italiani all’acquisto, l’abbiamo detto più volte, sono tanto i tassi di interesse sui mutui ai minimi, quanto i prezzi sempre in discesa del mercato della casa, che seguitano a scendere, anche se meno rispetto ai mesi passati.

Quindi sul mercato si acquista a meno, in più i tassi d’interesse, dopo i continui cali di questi ultimi anni, sono a condizioni eccezionalmente buone e sostengono i mutui che tendono alla ripresa.

Nel dettaglio è un rialzo forte quello registrato, in soli tre mesi, nel secondo trimestre 2016: le vendite di abitazioni, secondo l’Agenzia delle Entrate, hanno segnato una crescita del 22,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno con incrementi record a Bologna (+33,5%) e a Milano (+29,7%). Inferiore, ma di tutto riguardo la performance della Capitale, che ha messo a segno una crescita del 12,7%. Sono dati che vanno ritenuti positivi, se si considerano la modesta crescita dell’economia e gli indicatori di fiducia dei consumatori, ma il mix di fattori – tassi bassi e prezzi della case ai minimi - incoraggia le famiglie all’acquisto della prima casa. Una parte non trascurabile è svolta da alcune misure di facilitazione fiscale messe in campo negli ultimi mesi e in particolare dalla possibilità di ottenere le agevolazioni prima casa anche se si vende l’alloggio vecchio entro un anno dall’acquisto di quello nuovo.

Questi, in sintesi, sono i  dati più interessati: stiamo, perlomeno per il mondo abitativo, tornando pian piano ai livelli del 2011, uno dei migliori in termini di risultati nel decennio di crisi del settore. La ripresa è più accentuata a nord (+24,9%) – da sole queste regioni rappresentano più della metà del mercato complessivo – ma è notevole anche al sud (+20,8%) e al centro (+20,7%).  

Il mercato immobiliare comincia a vedere la luce in fondo al tunnel di una crisi cominciata nel 2008. Ma attenzione: presto questo calo dei prezzi potrebbe finire e nel 2017 potremmo assistere addirittura a qualche rialzo. Questo quindi è il momento giusto, per chi può, di comprare un immobile.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA  
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora