Oneri detraibili

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile

Gli oneri accessori detraibili, ovvero quelli che godono della detrazione d'imposta del 19%, sono l'insieme delle spese assolutamente necessarie alla stipula del contratto di mutuo ipotecario finalizzato all'acquisto della prima casa, ovvero dell'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale.

In particolare, possono essere detratti solo nel primo anno del mutuo e comprendono, tra gli altri, la commissione bancaria richiesta per l'attività di intermediazione, gli oneri fiscali (compresa l'imposta per l'iscrizione o la cancellazione di ipoteca), le spese notarili, le spese di istruttoria della pratica, di perizia tecnica dell'immobile oggetto di garanzia (ipoteca), l'eventuale penale per l'estinzione anticipata, l'imposta sostitutiva sul capitale prestato.

Peraltro, non sono ammesse alla detrazione:

  • le spese che non presentano carattere di necessarietà rispetto al contratto di mutuo: l'esempio tipico riguarda le spese di assicurazione dell'immobile, neppure quando l'assicurazione è richiesta dall'istituto di credito quale ulteriore garanzia contro particolari eventi (scoppio/incendio) che possono danneggiare l'immobile determinando una riduzione del valore ad un ammontare inferiore rispetto a quello ipotecato;
  • le spese relative al contratto di compravendita e non al contratto di mutuo: onorario del notaio riferito al contratto di compravendita dell'immobile, l'imposta di registro, l'Iva, le imposte ipotecarie e catastali, oltre alle spese di mediazione immobiliare.
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2019 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora