Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Case: si riduce la propensione all'acquisto nel terzo trimestre 2011

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Case: si riduce la propensione all'acquisto nel terzo trimestre 2011

Case: si riduce la propensione all'acquisto nel terzo trimestre 2011

Case: si riduce la propensione all'acquisto nel terzo trimestre 2011
cornice immagine news


L'attuale crisi sta producendo effetti significativi sugli investimenti, andando ad influenzare anche il comparto immobiliare, tradizionalmente immune da questi fenomeni fino al recente passato. Dai dati che emergono dall'osservatorio di un noto portale di annunci immobiliari, nel mese di luglio quasi il 54% degli oltre 5.000 italiani che hanno ricercato casa su internet si dichiarava convinto che fosse un buon momento per acquistare, mentre ad oggi la percentuale è scesa al 45,3%.

La minore fiducia non riguarda solo gli acquisti, ma anche le vendite: quasi il 66% del campione è convinto che quello attuale non sia un buon momento per vendere. In un contesto di questo tipo, l'11% guarda con fiducia all'anno venturo, sostenendo di aspettarsi un miglioramento della situazione nel corso dei prossimi 12 mesi.

Analizzando i dati si notano differenze importanti tra gli atteggiamenti degli italiani di regione in regione. In linea generale emerge una maggiore fiducia nel mercato immobiliare da parte dei cittadini delle regioni del Centro e del Nord Italia, con l'eccezione del Molise: Umbria (62,5%), Lombardia (52%) e Molise (50%) sono le regioni in cui si ritiene sia un buon momento per comprare casa. Seguono Emilia Romagna (49,6%), Friuli Venezia Giulia (47,6%) e Toscana (46,8%). In fondo alla classifica troviamo Calabria (25,5%), Trentino Alto-Adige (34%) e Puglia (38,3%).

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora