Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Mutui on line: insieme alla rata più bassa, è bene scegliere la banca giusta

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Mutui on line: insieme alla rata più bassa, è bene scegliere la banca giusta

Mutui on line: insieme alla rata più bassa, è bene scegliere la banca giusta

Mutui on line: insieme alla rata più bassa, è bene scegliere la banca giusta
cornice immagine news


Se siete stati così bravi (o fortunati!) da trovare la casa dei sogni in poco tempo, la scelta del mutuo comporta sapersi destreggiare tra le varie proposte del mercato, analizzare con attenzione le condizioni contrattuali e infine selezionare la soluzione più conveniente, ovvero quella che vi consentirà per i prossimi anni di pagare le rate del mutuo senza troppa fatica.

Scegliere la banca giusta, in linea con le personali esigenze e capacità economiche, è di certo il primo passo perché le richieste di mutui, online o tradizionali, vadano a buon fine. L’ubicazione della banca è diventato un parametro secondario, se non addirittura irrilevante, visto che in molti casi si opta per i mutui online, che presentano rate più basse. Non è solo la rata a determinare la convenienza della sottoscrizione di un certo tipo di finanziamento in una data banca. Bisogna conoscere bene tutte le spese accessorie che gravitano attorno al mutuo. Interfacciarsi con una banca stabile rappresenta, in effetti, una garanzia non indifferente, trasmettendo più fiducia e sicurezza nell'accendere un mutuo. Inoltre, una banca solida è in grado di essere più flessibile di fronte ad eventuali problematiche insorte nel corso del mutuo o eventuali ritardi di pagamento delle rate. La probabilità che si possa trovare una o più soluzioni a favore del cliente, spesso in termini di rinegoziazione rata o di sensibilità circa i ritardi di pagamento, aumenta in proporzione alla solidità e serietà della banca stessa.

E fate attenzione. Con i tassi ai minimi storici, alcuni istituti di credito hanno fatto ricorso a clausole che prevedono un limite percentuale al di sotto del quale gli interessi dovuti dal mutuatario non possono scendere, le cosiddette clausole floor. Queste clausole, introdotte solo per i contratti di mutuo a tasso variabile, sono state inserite dalle banche solo negli ultimi anni, per cautelarsi e arginare il calo dei tassi con valori dell’Euribor sotto lo zero. Quindi, prima di chiedere un mutuo meglio informarsi per sapere se la banca ha intenzione di inserire questa clausola, perché le differenze potrebbero essere sostanziali. In poche parole, infatti, il consumatore non potrà mai beneficiare a pieno di un calo dei tassi d'interesse, poiché si impegna a pagare interessi almeno pari a questo limite fissato nella clausola floor.

In ogni caso per facilitare la ricerca del miglior mutuo, basta confrontare le offerte su MutuiSupermarket.it, che permette di confrontare in modo semplice e rapido i tassi e le clausole dei contratti di finanziamento offerti dalle banche. 

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora