Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Condividi su:

Casa: in arrivo la mini IMU

Trova il tuo mutuo

€ 

News mutui
News mutui
Casa: in arrivo la mini IMU

Casa: in arrivo la mini IMU

Casa: in arrivo la mini IMU
cornice immagine news


Il 24 gennaio scadrà il termine per il pagamento della mini IMU 2013 sulla prima casa. Chi pensava che fosse stata completamente abolita rimarrà deluso: infatti il saldo IMU 2013 sulla prima casa non andrà pagato solo se il comune non ha stabilito per lo scorso anno un’aliquota superiore a quella standard dello 0,4%. 

Tutti i proprietari di prime case in uno dei comuni che hanno fissato un’aliquota IMU superiore allo standard dovranno pagare entro il 24 gennaio il saldo dell’IMU dello scorso anno. Il pagamento andrà effettuato presso la propria banca utilizzando il modello F24. L’importo da pagare è pari al 40% della differenza tra l’IMU calcolata all’aliquota stabilita dal comune in cui si trova l’immobile e l’IMU calcolata all’aliquota standard dello 0,4%. 

I comuni italiani che richiedono il pagamento della mini IMU sono 2390 circa il 30% del totale dei comuni italiani. La distribuzione di tali comuni, però, non è omogenea nel territorio nazionale. Infatti si passa dalla Valle d’Aosta , in cui nessun comune ha richiesto il pagamento della mini-IMU all’Emilia Romagna dove il 70% dei comuni ha stabilito un’aliquota IMU superiore al 4%. I dati evidenziano che la mini IMU riguarderà principalmente i comuni del centro-nord, tuttavia le aliquote più alte sono state stabilite dai comuni del sud. In Sicilia e Calabria l’aliquota media stabilita dei comuni che richiedono la mini-IMU è pari al 5,5%, contro una media nazionale del 5,1%.

Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2016 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora