Diritto di abitazione

Trova il tuo mutuo
Importo mutuo
Durata
Valore immobile

Il diritto di abitazione è un diritto reale di godimento su un'abitazione di proprietà altrui, dal contenuto più limitato rispetto all'usufrutto: il titolare, infatti, può abitarla limitatamente ai suoi bisogni e a quelli della sua famiglia.

Dato il carattere personale, il diritto di abitazione non può essere ceduto, pertanto:

  • l'immobile non può essere concesso in locazione o in godimento a terzi;
  • il diritto non può formare oggetto di disposizione testamentaria.

Il diritto di abitazione costituisce uno dei diritti ereditari del coniuge superstite: a seguito della morte di uno dei coniugi, l'altro ha diritto di abitare la casa adibita a residenza familiare (anche di proprietà altrui) e di usare i mobili che l'arredano per tutta la durata della sua vita, come stabilito dall'Art. 540 del c.c.; considerato, quindi, un diritto legato "ex lege", si acquisisce immediatamente al momento dell'apertura della successione ereditaria.

Maggiori informazioni su Diritto di abitazione

Siti esterni di riferimento
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
 anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2020 FairOne S.p.A. - P. IVA 06936210969 
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora