Consulenza gratuita

800 901 900

Se vuoi chiamiamo noi

Glossario Mutui - T

Trova il tuo mutuo

€ 

Guida ai mutui
Guida ai mutui

Glossario Mutui - T

Nel processo di ricerca e scelta del proprio mutuo spesso si incontrano termini tecnici o di difficile comprensione. Seleziona di seguito una lettera per ottenere una semplice e completa spiegazione di ogni vocabolo normalmente utilizzato dagli specialisti del mondo mutui.

Di seguito i termini del glossario mutui che iniziano con la lettera T:

Il TAEG è l'indicatore del tasso di interesse complessivo applicato e si riferisce a mutui, anticipazioni bancarie, aperture di credito e altri finanziamenti, compreso il credito al consumo; espresso ...

Continua a leggere.

Il Tasso Annuo Nominale, noto come TAN, rappresenta in termini percentuali il tasso di interesse annuo applicato nelle operazioni di finanziamento dalle banche o dalle società finanziarie; utilizzato ...

Continua a leggere.

Il cosiddetto tasso a regime rappresenta il tasso di interesse realmente applicato nella restituzione di un finanziamento e non deve essere confuso con il tasso di ingresso, valido limitatamente al periodo ...

Continua a leggere.

Il tasso bilanciato, noto anche come tasso mix, è un particolare tasso di interesse utilizzato per la definizione del piano di ammortamento dei mutui a tassi miscelati (mutui cocktail): è una media pesata ...

Continua a leggere.

Il tasso (o saggio) di interesse rappresenta la misura dell'interesse su un prestito ovvero l'importo della remunerazione spettante al creditore. È espresso in percentuale e indica la quota della somma ...

Continua a leggere.

Il tasso di ingresso è un tasso tipicamente promozionale, che offre delle condizioni agevolate in termini di pricing rispetto al tasso nominalmente previsto; viene applicato dalle banche o dagli istituti ...

Continua a leggere.

Il tasso fisso (tasso annuo nominale) che determina il piano d'ammortamento generalmente viene costruito come somma tra l'Eurirs (Euro Interest Rate Swap) relativo alla durata complessiva del mutuo e ...

Continua a leggere.

Il tasso misto è una particolare tipologia di tasso di interesse che prevede l'applicazione in periodi determinati e successivi sia del tasso fisso che del tasso variabile. In base alla possibilità o ...

Continua a leggere.

Il tasso usurario rappresenta il tetto massimo oltre il quale i tassi di interesse sono considerati illegali. Tale limite, in base all'Art.2 della L.108/1996, era calcolato – fino al 14 maggio 2011 – ...

Continua a leggere.

Il tasso variabile caratterizza i mutui che prevedono un rimborso periodico (rata mensile) legato all'andamento dei mercati finanziari. In altri termini, il tasso di interesse è determinato in base alle ...

Continua a leggere.

Il mutuo a tasso variabile con CAP rappresenta una soluzione interessante per coloro che cercano una via di mezzo tra la stabilità del tasso fisso e i possibili vantaggi economici del tasso variabile. ...

Continua a leggere.

TEG, acronimo di tasso effettivo globale, è un valore espresso in percentuale che rappresenta tutti gli oneri bancari che il correntista deve sostenere per poter accedere a una determinata somma di denaro ...

Continua a leggere.

Il terzo datore di ipoteca è colui che volontariamente concede la garanzia reale dell'ipoteca, pur essendo estraneo al rapporto garantito.L'indisponibilità assoluta di beni da parte del mutuatario, ad ...

Continua a leggere.

Il terzo datore di pegno è colui che concede un proprio bene a garanzia di un rapporto obbligazionario altrui pur essendo un soggetto estraneo al rapporto stesso.La figura del terzo datore di pegno si ...

Continua a leggere.

La trascrizione consiste nella comunicazione di determinati atti giuridici a un ufficio pubblico e nell'annotazione degli stessi in pubblici registri. In termini formali, è un mezzo di pubblicità propria ...

Continua a leggere.

Nella definizione di titolo esecutivo rientrano tutti gli atti – tassativamente predeterminati dalla legge – che legittimano un soggetto ad agire con i mezzi e le forme dell'esecuzione forzata nei confronti ...

Continua a leggere.

Il TFR o trattamento di fine rapporto – la cosiddetta liquidazione – rappresenta la cifra che l'azienda deve erogare a ciascun lavoratore subordinato al momento della cessazione del rapporto di lavoro, ...

Continua a leggere.

La tutela dei consumatori in ambito bancario è garantita dai seguenti strumenti:Diritto di adempimento anticipato. Il consumatore ha facoltà di adempiere in via anticipata o di recedere dal contratto ...

Continua a leggere.

Il tasso cap (o cap rate) rappresenta il limite massimo posto alla crescita del tasso di interesse di un mutuo, stabilito contrattualmente al fine di tutelare il mutuatario da oscillazione verso l'alto ...

Continua a leggere.

Il tasso BCE è il tasso applicato dalla Banca Centrale Europea per la concessione di prestiti alle banche operanti nell'UE. Noto anche come tasso di rifinanziamento o tasso di sconto, è un valore fissato ...

Continua a leggere.

a cura di Stefano Rossini
Trova il tuo mutuo
Mutuo richiesto
  €
Durata
anni
Valore immobile
  €
Cerca mutuo
© 2010-2017 FairOne S.p.A. - P. IVA
- Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215 - MutuiSupermarket.it è un servizio a Impatto Zero ©
Richiesto – Calcolalo ora